Notizie.it logo

Castagne bollite calorie e valori nutrizionali: i benefici per il corpo

Castagne bollite calorie e valori nutrizionali

Castagne: il pane dei poveri, super versatile.

Castagne, il “cibo dei poveri”, vennero così definite poiché per secoli furono l’unico alimento delle popolazioni montane durante i lunghi e rigidi inverni. Crude, arrostite o, usandone la farina, ci si faceva colazione, immergendole nel latte oppure, si gustavano per cena; duravano fino alla successiva raccolta e più se ne aveva in casa, più si era ricchi. Ad oggi le castagne bollite sono molto apprezzate, scopri calorie e valori nutrizionali.

Castagne bollite: preparazione

Le ballotte, ballucci o mondine, dipendentemente dalla regione e da come vengono lessate, sono i nomi attribuiti alle castagne bollite con o senza buccia; la preparazione è semplice ed i valori nutrizionali molto interessanti.

Per ottenere delle ottime castagne bollite, bisogna sbucciarle, togliendo anche la pellicina e metterle a bagno per una notte intera; diversamente se si lessano con la buccia, dovranno essere lasciate all’interno dell’acqua di cottura, per facilitarne successivamente la sbucciatura.

Le castagne spellate, dopo la notte di ammollo, possono essere bollite all’interno di una pentola ben capiente, assicurandosi che siano ricoperte di acqua.

Per chi lo desidera, si possono aggiungere anche aromi quali il rosmarino o, l’alloro.

Da quando l’acqua andrà in ebollizione, si dovranno calcolare 40 minuti di cottura. Una volta raffreddate, si possono gustare in qualità di stuzzichini nel dopo cena oppure, utilizzare per le numerose ricette di cui sono ingrediente prelibato.

E’ molto interessante scoprire quante calorie e che valori nutrizionali, conferiscono le deliziose castagne, una volta bollite; la valutazione viene normalmente effettuata su un campione pari a 100 gr di prodotto, per il quale si andranno ad individuare i contenuti in termini di carboidrati, proteine e grassi, nonché il valore energetico della quantità di castagne bollite, prese in esame.

castagne bollite calorie e valori nutrizionali

Castagne bollite calorie e valori nutrizionali

Il primo dato, altamente interessante ed estremamente importante è che le castagne, per la categoria lipidi, cioè grassi, sono totalmente prive di colesterolo.

Questa ripartizione che segue indica con buona precisione la percentuale di energia apportata da ogni macronutriente, considerano un valore di 100 calorie di apporto:

  • 4,5% carboidrati;
  • 9,4% grassi;
  • 6,1% proteine.

A questa analisi segue doverosa una precisazione:

  • carboidrati e proteine rappresentano 4 calorie per ogni grammo di prodotto;
  • i grassi corrispondono a 9 calorie per ogni grammo di prodotto.

Castagne bollite: calorie

Nella specifica etichetta che riguarda i valori nutrizionali, sempre riferito a 100 gr di castagne bollite, si evidenziano i seguenti indicatori:

  • Proteine 2g;
  • Carboidrati 27,76 g;
  • zero zuccheri;
  • Grassi 1,38 g;
  • saturi 0,26 g;
  • monoinsaturi 0,476 g;
  • polinsaturi 0,545 g;
  • colesterolo 0 mg;
  • Sodio 27 mg

castagne bollite

Castagne bollite: vitamine

Le vitamine contenute nelle castagne sono molte ed estremamente importanti:

  • vitamina A;
  • B1 (tiamina);
  • B2 (riboflavina);
  • B3 (niacina);
  • B5 e B6;
  • B9 (acido folico);
  • B12, C e D.

Castagne bollite: aminoacidi e minerali

Gli aminoacidi presenti nelle castagne sono altresì degni di nota, se ne citano solo alcuni dei numerosi presenti nel prodotto:

  • acido aspartico;
  • acido glutammico;
  • arginina;
  • serina;
  • treonina.

Per quanto riguarda i carboidrati presenti nelle castagne, la loro presenza è talmente alta che si può tranquillamente paragonare questo frutto ai cereali, di fatto quindi, adempiono perfettamente all’apporto glucidico nei pasti.

La castagna, per questa sua particolarità è ovviamente valide alternative alimentari per gli intolleranti.

E’ infine utile conoscere la varietà di minerali che le castagne contengono e che una volta ingerite, ovviamente rilasciano nel nostro organismo, tra i più importanti si sottolinea la presenza di:

  • potassio, l’antisettico per eccellenza, rinforza muscoli e ghiandole;
  • fosforo, ottimo calcificante, coadiuva la formazione della cellula nervosa;
  • zolfo, super antisettico, disinfettante, valido supporto all’ossificazione;
  • sodio, importante per le fasi di digestione e assimilazione;
  • magnesio importante nella formazione e solidificazione dell’apparato osteo-scheletrico e agisce come ottimo rigeneratore dei nervi;
  • calcio, valido aiuto di ossa, sangue e nervi;
  • cloro, importante per ossa, denti e soprattutto per i tendini.

castagne bollite

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300

Leggi anche