Castagnole salate: una sfiziosa variante dei classici dolcetti fritti

La ricetta facile e veloce delle castagnole salate, preparate con l'aggiunta di ricotta e parmigiano: ideali da servire come antipasto o aperitivo.

Stampa
Castagnole salate

Castagnole salate: una sfiziosa variante dei classici dolcetti fritti


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 30 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

Le castagnole salate sono delle piccole e soffici frittelle ripiene di formaggio filante, alternative alle tradizionali castagnole dolci che solitamente vengono preparate a Carnevale. Queste stuzzicanti castagnole con parmigiano, ricotta e provola sono ideali da gustare durante tutto l’anno in svariate occasioni, sia come antipasto, sia come sfizisioso finger food durante un aperitivo con gli amici.


Ingredienti

  • 250 di farina 00;
  • 150 g di ricotta vaccina;
  • 50 g di parmigiano grattugiato;
  • 50 g di provola o scamorza;
  • 2 uova medie;
  • 8 g di lievito istantaneo;
  • 1 pizzico di sale fino;
  • q.b. olio di arachidi per friggere.

Istruzioni

  1. Lasciate sgocciolare la ricotta all’interno di un colino per almeno 30 minuti, in modo tale che non risulti troppo acquosa, dopodiché setacciatela e raccoglietela all’interno di una ciotola.
  2. Lavorate la ricotta con le uova, insaporite l’impasto con un pizzico di sale e incorporate gradualmente sia la farina setacciata con il lievito istantaneo, sia il parmigiano grattugiato.
  3. Impastate gli ingredienti prima con un cucchiaio e successivamente con le mani, fino a ottenere un panetto morbido e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per 30 minuti in frigorifero.
  4. Modellate delle piccole palline, inserendo all’interno di ognuna di esse un cubetto di provola o scamorza. Una volta pronte, friggete le castagnole salate in abbondante olio di arachidi caldo.
  5. Scolate le castagnole non appena risultano dorate in superficie e lasciatele sgocciolare sopra dei fogli di carta assorbente prima di servirle. Sono ideali da gustare calde.

Note

Provate anche le stuzzicanti chiacchiere salate e le zeppole di San Giuseppe salate.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cardi sott’olio: ricetta semplicissima, gustosa e aromatica

Focaccia nera con pomodorini del Piennolo: soffice e gustosa

Leggi anche
Contents.media