Come affumicare la carne

Se vuoi stupire i tuoi ospiti con un piatto sfizioso, puoi deliziarli con la carne affumicata con le tue mani. Non sai come affumicare la carne? Hai un macellaio di fiducia? Ecco alcuni suggerimenti validi per l’affumicatura della carne fatta in casa.

Come affumicare la carne, l’occorrente
Ecco cosa ti occorre per l’affumicatura della carme:

  • 1 Kg di carne che può essere petto di Tacchino, Filetto di Maiale, Lonza, Trinca, Girello: assicurati che sia carne fresca e informati sulla provenienza
  • 1Kg di sale grosso
  • 1Kg di sale fino
  • aromi: alloro, rosmarino, salvia, pepe in grani, bacche di ginepro, cannella, altro
  • 1 placca traforata e un contenitore che la contenga in posizione sopraelevata
  • 1 terrina
  • 1 grossa pentola
  • 1 griglia da fornetto
  • truciolato di legno profumato (faggio, pino, limone, abete)

Come affumicare la carne, la preparazione passo per passo

  1. Elimina eventuale eccesso di grasso dalla carne e appoggiala sulla placca traforata disposta all’interno di un contenitore: assicurati che ci siano almeno 5 cm di distanza in altezza tra il contenitore e la teglia
  2. Versa in una terrina il sale grosso, il sale fino, il pepe in grani e tutti gli aromi e amalgama fino a ottenere un composto omogeneo
  3. Ricopri totalmente la carne con il composto ottenuto, escludendo la parte sotto che appoggia sulla placca
  4. Metti una base molto pesante sulla carne in modo da far fuoruscire i liquidi dalla carne che andranno a finire nel recipiente sotto la placca traforata: per esempio un tagliere con un recipiente pieno d’acqua sopra
  5. Riponi il tutto in frigo per almeno 24 ore: servirà molto spazio in frigo dovendo considerare anche il pentolone appoggiato sulla carne

Come affumicare la carne, la procedura passo per passo

  1. Passate le 24 ore potrai recuperare la carne liberandola da tutta l’impalcatura
  2. Leva per bene tutti i residui e asciuga con un panno da cucina
  3. Sistema il truciolato nella grossa pentola vecchia, insieme a tutti gli aromi
  4. Accendi il fornello e mescola di tanto in tanto per amalgamere tutto
  5. Quando il pentolone comincerà a fumare, appoggia sopra la griglia da fornetto e sistema sopra la carne coprendola con un panno umido.
  6. Scuoti ogni tanto il pentolone per permettere al fumo di risalire e penetrare la carne procedendo per non più di 7 minuti da una parte e 7 minuti dall’altra
  7. Spegni il fornello, avvolgi la carne nel panno umido e fai raffreddare a temperatura ambiente.

Ecco la tua carne affumicata che potrà essere conservata in frigo anche per 15 giorni, sottovuoto nel freezer.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come rosolare i funghi

Come montare la panna

Contents.media