Notizie.it logo

Come conservare i cetrioli sott’olio

Metodo di conservazione dei cetrioli sott’olio

Consigli per conservare i cetrioli sott’olio

I cetrioli sono ottimi ortaggi, freschi ed ideali da mangiare soprattutto in estate, da soli oppure arricchendo un’insalata, ma possono anche essere messi sott’olio e consumati a proprio piacimento in inverno.

Prima di conservarli in appositi barattoli di vetro, i cetrioli sott’olio vanno preparati seguendo un particolare procedimento e con i seguenti ingredienti:

  • 1 Kg. cetrioli
  • 1 litro aceto bianco
  • Alloro
  • Aglio
  • Sale
  • Dragoncello
  • Peperoncino

I cetrioli vanno tagliati a pezzi, se grandi o lasciati interi quelli più piccoli e poi sbollentati, riposti in un’insalatiera dopo averli asciugati bene e coperti di sale, lasciandoli riposare tutta la notte; si sciacquano nuovamente e nel frattempo si mette l’aceto sul fuoco, poi si sistemano i cetrioli in vasetti di vetro sterilizzati e si aggiungono gli altri aromi, coprendo con l’aceto bollente per poi chiudere i barattoli. Si conservano i vasetti per una decina di giorni, si riaprono e si elimina l’aceto, senza togliere gli aromi, poi si riempiono con l’olio e si richiudono ermeticamente, conservandoli in un luogo asciutto.

In questo modo i cetrioli sott’olio si conservano per un tempo più lungo, senza perdere il loro sapore, per essere gustasi in ogni momento od accompagnare altri piatti.

© Riproduzione riservata
Leggi anche