Come grigliare le verdure

Vuoi cucinare delle ottime verdure grigliate ma non sai come procedere nella preparazione? La grigliatura è un ottimo metodo di cottura perchè riesce a mantenerne il gusto della pietanza eliminando i grassi. Segui i miei suggerimenti e otterrai una grigliata di verdure da chef.

Come grigliare le verdure, preparazione
Per grigliare le verdure è necessario distinguerle tra loro:

  • Le zucchine vanno tagliate a strisce, per lungo. La cottura è piuttosto veloce, devono solamente diventare croccanti.
  • Le melanzane invece vanno tagliate a fette abbastanza spesse (1cm almeno) in quanto durante la cottura perdono acqua. Prima di grigliare le melenzane è consigliabile immergerle per un’ora in acqua salata per spurgarle del sapore amarognolo,
  • I peperoni vanno tagliati a fette ancora più spesse delle melanzane (2cm almeno) e devi cuocerli solo tenendo la parte della buccia rivolta verso la griglia.

Come grigliare le verdure, la marinatura
Molte persone preferiscono grigliare le verdure senza marinarle ma un mio amico chef mi ha detto che vengono marinate prima di grigliarle sono molto più saporite. Ecco la procedura:

  • lava e asciuga tutte le verdure
  • tagliale come riportato nell’articolo
  • in una ciotolina metti l’aglio tritato finemente, l’olio, il sale e il succo del limone
  • condisci con la salsina le verdure e lasciale marinare per 1 ora in frigorifero.

Come grigliare le verdure, la procedura
Dopo aver marinato le verdure scolale delicatamente e appoggiale sulla carta paglia. Nel frattempo scalda la griglia. La temperatura a cui portare la griglia varia in base alle dimensioni della verdura che stai cucinando. Infatti se hai dei pezzi piccoli devi cuocerli velocemente a temperature alte, mentre se hai dei pezzi grandi devi cuocerli lentamente a temperature basse. In genere la cottura varia dai 3 ai 4 minuti.

Ricordati che le verdure non hanno tutte la stessa cottura, quindi alcune, come le zucchine, vanno messe in anticipo rispetto a peperoni e melanzane, che sono pronti in un tempo inferiore. Dopo averle grigliare puoi adagiarle in una scodella e condirle secondo la procedura della marinatura.

Come grigliare le verdure, in padella
Se preferisci cuocere le verdure in padella, basta che le metti dentro con un pò di acqua, le copri con un coperchio e a fine cottura aggiungi un pizzico di sale, pepe o altre erbe. Il tipo di padella per cuocere le verdure è sicuramente quella antiaderente, perché permette di utilizzare meno olio e non le fa attaccare al fondo. Hai mai provato a cuocere le verdure sul wok? E’ la tipica padella cinese a forma semisferica fonda, che consente di distribuire uniformemente il calore e di far evaporare i liquidi in maniera più rapida.

Se hai un camino, puoi deliziare i tuoi ospiti cuocendo le verdure sotto la cenere: condisci le verdure, avvolgile con fogli d’alluminio e poni i cartocci in un angolo del camino completamente ricoperti di ceneri e braci, lasciandoli cuocere lentamente. Sono una delizia! Parola del mio amico chef.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come sostituire le uova nei dolci

Come congelare le zucchine

Contents.media