Notizie.it logo

Come sostituire il lievito nel pane

Come sostituire il lievito nel pane

Il pane è un carboidrato di cui non si può proprio fare a meno. Soprattutto quando saltiamo il primo e non abbiamo un contorno appetitoso per accompagnare il secondo piatto. Il pane fatto in casa è più salutare e anche più buono perché è fresco e appena cotto. Come sostituire il lievito nel pane? Vi assicuro che è davvero semplice seppure il risultato sarà leggermente differente dalla ricetta classica.

Vediamo insieme quali sono i segreti e gli accorgimenti per fare un ottimo lavoro.

Come sostituire il lievito nel pane

Non vi aspettate il gusto classico. Sostituendo il lievito, otterremo una specie di pane azzimo. Il sapore è quello del pane di segale che di solito è reperibile in commercio non con la classica forma a pagnotta. Nei supermercati lo si distingue per il suo aspetto simile a una piadina o ad un bauletto. Il pane senza lievito ha un tempo di conservazione più lungo, sia che si decida di conservarlo in sacchetti alimentari o che decidiate di congelarlo.

Leggero e facilmente digeribile, questo pane potrebbe essere la soluzione definitiva se soffrite di intolleranza al lievito.

Pane senza lievito di birra, sostituire con il cremor tartaro

In particolare, possiamo sostituire il lievito di birra con cremor tartaro addizionato al bicarbonato di sodio come ci spiega questa ricetta. Il cremor tartaro è una polvere bianca insapore e inodore che sta cominciando ad essere utilizzata spesso in cucina.

Come fare il pane con cremor tartaro >>

Cremor tartaro dove si compra >>

Ad ogni modo, il problema principale nel fare il pane senza lievito è quello di ottenere una buona consistenza finale. Dato che l’impasto è più difficile da realizzare si consiglia di usare l’impastatrice se ne possedete una. Se non ottenete subito il risultato desiderato, non vi scoraggiate e riprovate di nuovo.

Irish Soda Bread: pane senza lievito ideale per la colazione

Una ricetta tipica dell’area anglosassone è l’Irish Soda Bread. Si tratta di una sorta di pane cotto con l’ausilio del bicarbonato e del latticello al posto del tradizionale lievito di birra.
Viene consumato soprattutto in Irlanda ed è ideale da sgranocchiare a colazione magari spalmato con burro e marmellata. È ottimo servito davanti a una bevanda calda come il tradizionale the inglese. Ha una croce sulla superfice che permette di dividerlo comodamente in quarti.
Si raccomanda di non lavorare molto l’impasto e non aspettare troppo per infornarlo. Grazie a questo pane caratteristico vi sembrerà di fare un viaggio in paesi lontani senza muovevi da casa.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300

Leggi anche