Con cosa sostituire la maizena

La maizena è importante in cucina ma, in sua assenza, con cosa sostituirla?

La maizena è un ingrediente molto utilizzato e versatile per tantissimi piatti della cucina italiana. La maizena o amido di mais, si ricava dal chicco di mais e si usa in cucina ma in sua assenza in cucina, con cosa sostituire la maizena?

Cos’è la maizena

L’amido di mais, anche noto come maizena, è una farina ricavata dal chicco di mais e si presenta come una polvere bianca finissima. Questo ingrediente viene utilizzato molto spesso perché tende a rendere più soffici le torte e i dolci a cucchiaio. Tuttavia, è anche ottima per realizzare budini e vellutate. Per tanto, la maizena è fondamentalmente un addensante che si usa in cucina come additivo alle preparazioni dolci o salate per renderle più morbide. Tra tutte le tipologie di amido, quello di mais è la più fine e impalpabile. Questa caratteristica è ottima per addensare salse.

Esistono altri amidi in commercio, ma risultano più granulosi rispetto a quello di mais. Per evitare che gli amidi diversi dal mais, risultino più granulosi è bene scioglierli in acqua calda prima di aggiungerli alla ricetta. Ma quando non si ha in casa la maizena, è possibile sostituirla con altre tipologie di farina. Vediamo quali.

Con cosa sostituire la maizena

Vediamo allora con cosa sostituire la maizena.

  1. Amido di patate o di riso. Questo amido si trova negli ipermercati. La quantità massima di sostituzione è 15 grammi ( 1 cucchiaio );
  2. Fecola di maranta o amido di arrowroot. Deriva da alcune piante tropicali e non è molto semplice trovarlo sul mercato, si estrae da una radice ed è l’ideale per sciroppi, gelati e composte;
  3. Fecola di tapioca: se la ricetta prevede quantità maggiori al cucchiaio di amido di mais, meglio utilizzare la fecola di tapioca, perché più semplice da reperire.
  4. Al posto della maizena è possibile utilizzare la farina 00;
  5. La frumina, detta pure amido di frumento.

Le proporzioni per la sostituzione della maizena sono le seguenti :

  • amido di mais con 25 grammi di farina generica
  • amido di mais con 15 grammi di amido di patate o amido di riso
  • amido di mais con 15 grammi di amido di arrowroot
  • amido di mais con 25 grammi di fecola di tapioca

Per sostituire la maizena in modo efficace, infatti, è necessario utilizzare un altro addensante che abbia più o meno le stesse caratteristiche. Quindi, nella scelta tra maizena o fecola di patate, ad esempio, quest’ultima, che è fatta di patate essiccate e macinate, è preferibile nelle preparazioni che devono venire soffici, comprese le torte, alle quali si presta con il suo gusto neutro.

Optare per l’utilizzo della maizena o della farina spesso è anche questione di gusti personali, oltre che di reperibilità.

maizena

Scritto da Ilenia Albanese

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
MASSIMILIANO

MA SE NON MI DICI QUANTO PESA UN CUCCHIAIO DI MAIZENA NON POSSO FARE UNA PROPORZIONE CORRETTA.

Riso con fagioli corallo e gamberetti: ricetta e particolarità

Torta salata con carote e zucchine: ricetta sfiziosa

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.