Crostatine di frutta mignon: ricetta classica con crema pasticcera

Le crostatine di frutta mignon sono dei classici dolcetti di pasta frolla e crema pasticcera, ideali da servire a fine pasto o con un tè caldo.

Stampa
Crostatine di frutta mignon

Crostatine di frutta mignon: ricetta classica con crema pasticcera


12345 (nessun voto)Loading...

Descrizione

Le crostatine di frutta mignon sono dei classici dolcetti che piacciono a grandi e piccoli, immancabili come dessert di fine pasto la domenica e nelle occasioni speciali. Questi deliziosi pasticcini di frolla e crema pasticcera alla vaniglia sono ideali da gustare durante un pomeriggio con le amiche con una tazza di tè caldo o a colazione. Non perdetevi la ricetta!


Ingredienti

Per la pasta frolla:

  • 300 g di farina 00;
  • 120 g di burro freddo;
  • 150 g di zucchero semolato;
  • 1 uovo medio;
  • 1 tuorlo d’uovo;
  • 1 bustina di vanillina;
  • un pizzico di sale.

Per la crema pasticcera:

  • 500 ml di latte intero;
  • 150 g di zucchero semolato;
  • 50 g di maizena;
  • 6 tuorli d’uovo;
  • 1 bustina di vanillina.

Per guarnire:

  • q.b. frutta fresca;
  • q.b. confettura di albicocche.

Istruzioni

  1. Preparate la pasta frolla frullando la farina setacciata con lo zucchero e il burro freddo a cubetti, così da ottenere un impasto sabbioso.
  2. Unite la vanillina, le uova e un pizzico di sale, frullate nuovamente e trasferite l’impasto sopra un piano di lavoro. Create un panetto, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero per 30 minuti.
  3. Intanto preparate anche la crema pasticcera, portando a ebollizione il latte aromatizzato con la vanillina. Montate a lungo i tuorli con lo zucchero e unite anche la maizena setacciata.
  4. Unite il latte caldo al roux e cuocete la crema a fuoco dolce fin quando non appare densa e corposa, mescolandola costantemente con una frusta affinché non si formino grumi.
  5. Stendete la frolla e ritagliatela con l’ausilio di un coppapasta, così da ottenere dei dischi con i quali foderare gli stampini in acciaio per crostatine, precedentemente imburrati e infarinati.
  6. Bucherellate il fondo delle crostatine con i rebbi di una forchetta e cuocetele per 20 minuti nel forno statico preriscaldato a 180°. Una volta fredde, farcitele con la crema pasticcera fredda.
  7. Completate le crostatine guarnendole con frutta fresca tagliata a pezzetti (potete utilizzare anche frutta sciroppata se preferite) e spennellandola con una miscela di confettura e acqua per lucidarla.

Note

Vi consigliamo di provare anche la crostata di prugne gialle fresche e la crostata di ciliegie fresche.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ricetta originale romana della coda alla vaccinara: come si prepara

Banane fritte cubane: ricetta veloce

Leggi anche
Contents.media