Come cucinare i funghi in modo dietetico

I funghi sono un alimento molto richiesto. In Italia, oggi, sono diventati un prodotto d’importazione poiché la domanda del mercato è così alta da non essere soddisfatta solo con prodotti italiani. Questo avviene in particolare con i funghi porcini, gli champignon ed altre simili tipoligie.

I funghi sono un alimento assolutamente dietetico: hanno pochissime calorie, circa 20 ogni 100 grammi. Hanno anche pochi grassi e carboidrati, ma sono ricchi di fibre, per questo talvolta sono difficili da digerire.

Per consumare i funghi in modo dietetico occorre prestare molta attenzione alla loro cottura. Accompagnarli a grassi come la panna e il burro evidentemente li rende molto più calorici! Ecco la nostra ricetta per mangiare i funghi in modo dietetico:

FUNGHI TRIFOLATI

Per questa ricetta serviranno funghi porcini o champignon, aglio, olio d’oliva, prezzemolo e sale.

funghi_dietetici3

Prima di tutto occorrerà tagliare a piccoli pezzi i funghi, se non li avete acquistati già a fettine nelle confezioni dei supermercati. Poi dovrete versarli in una padellina e aggiungere sale, due spicchi d’aglio interi e olio d’oliva. Dovranno cuocere con il coperchio a fuoco lento per circa 20/30 minuti, aggiungendo se necessario qualche cucchiaio d’acqua. Terminata la cottura, occorrerà togliere gli spicchi d’aglio, e versare i funghi sul piatto di portata. Dovranno essere serviti caldi e accompagnati da qualche foglia di prezzemolo tagliata finemente.

funghi_dietetici4

I funghi trifolati potranno essere il vostro piatto leggero e dietetico, ma sono anche un ottimo condimento per la pasta o un buon contorno per un secondo di carne.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come cucinare i carciofi in modo dietetico

Come cucinare melanzana in modo dietetico

Leggi anche
  • tigelle alla caprese 2 1Come cuocere le tigelle senza tigelliera

    Le tigelle, chiamate anche crescentine, sono delle piccole focacce tipiche della regione dell’Emilia Romagna. Sfiziose e semplici da cucinare, sono perfette da mangiare insieme ai salumi.

  • Mortadella in gravidanzaMortadella in gravidanza: si può mangiare?

    Salumi che bontà, ma la donna in attesa deve fare attenzione al rischio toxoplasmosi. Quali evitare? La mortadella in gravidanza si può mangiare?