Dove mangiare i dolci tipici a Venezia?

Se siete golosi, non temete: la pasticceria veneta è ricca di goloserie da assaggiare: ecco dove mangiare i dolci tipici a Venezia.

Si tende a pensare che Venezia sia piena di locali e ristoranti turistici e che quindi in fatto di cibo non sia una delle città migliori dove mangiare. In realtà non è così, bisogna solo saper scovare locali di nicchia, dove la tradizione della cucina veneta è vivida, ricca di pietanze di ogni genere.

Dove mangiare i dolci tipici a Venezia

Se siete golosi e preferite il dolce al salato, non temete: la pasticceria veneta affonda le sue radici in tempi lontani e di dolci tipici da assaggiare ce ne sono tanti, dalla pasticceria secca tradizionale ai dolci delle occasioni speciali, senza dimenticare le pastine classiche.

Ma quali pasticcerie scegliere per non ricadere su qualcosa di turistico? Leggete l’articolo e lo scoprirete!

Pasticceria Rizzardini

Con la vetrina che affaccia sulla direttrice che porta da Campo San Polo al Ponte di Rialto, quindi una delle zone più turistiche di Venezia, c’è una pasticceria che porta avanti una tradizione dal 1742: la Pasticceria Rizzardini.

Il locale, molto piccolo, attira specialmente per le paste esposte in vetrina e soprattutto per i krapfen ripieni, una vera specialità.

Rosa Salva

Rosa Salva possiede ben tre sedi in città, per questo è molto nota: un luogo dove la tradizione e l’innovazione convivono in armonia, grazie a un’attenta e continua ricerca sui prodotti e sulla qualità.

Qui non potete mancare di assaggiare lo strepitoso zabaione con i baicoli, biscotti spugnosi da inzuppare simili a delle fette di pane.

Pasticceria Tonolo

Se vi trovate a Venezia sotto il periodo di Carnevale, non esitate ad assaggiare le famose frittelle della Pasticceria Tonolo, che sforna goloserie dal 1953!

Potrete trovare le frittelle classiche della tradizione veneziana, con uvetta e pinoli, oppure quelle più golose farcite con crema o zabaione, entrambi sublimi!

Dal Nono Colussi

Se siete in cerca di un posto dove rilassarvi, fare una merenda o una colazione tranquilla e lontana dalla frenesia turistica, questa pasticceria è perfetta: si trova in una posizione appartata, in Calle Lunga di San Barnaba, e all’interno si respira un’atmosfera davvero familiare e tipica.

Qui la tradizione pasticcera viene tramandata con amore e con attenzione, con una continua ricerca e occhio di riguardo per la qualità dei prodotti.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ricetta per le zucchine in carpione non fritte: come si preparano

Budino di riso dolce senza frolla: ricetta semplice e golosa

Leggi anche
Contentsads.com