Notizie.it logo

Gabriele Rubini, chi è chef Rubio

gabriele rubini

Gabriele Rubini è il vero nome dello Chef Rubio. Conosciamo meglio i protagonista di Unti e Bisunti e Camionisti in trattoria.

Gabriele Rubini è meglio conosciuto come Chef Rubio, il noto personaggio televisivo. Ma chi è davvero e qual è la sua carriera? Conosciamolo meglio attraverso questo articolo.

Chef Rubio

Chef Rubio, al secolo Gabriele Rubini, è nato a Frascati, in provincia di Roma, nel giugno 1983. Non tutti sanno che è anche un ex rubgista a 15, oltre ad essere un cuoco ed un personaggio televisivo. Lo abbiamo conosciuto grazie a Unti e Bisunti, il programma che conduce dal 2013 su DMAX.

Fin da giovane ha praticato il rugby a Roma. Ha esordito, però, in Super 10 nel 2002 con il Parma. Successivamente è diventato un atleta di rilevanza nazionale. E’ tornato nella capitale al Rugby Roma, dove ha totalizzato 12 presenze in Serie A fino al 2005. Non tutti sanno che si è anche trasferito in Nuova Zelanda, dove ha giocato con il Poneke RFC, vicino Wellington. Lì ha iniziato a lavorare in un ristorante, poiché non riceveva un fisso stipendio dalla società.

E’ qui che Chef Rubio ha iniziato una carriera culinaria, oltre a quella sportiva.

E’ tornato in Italia nel 2007, dove ha giocato in Super 10 al Rovigo e, dal 2008, con la Lazio. La sua carriera sportiva si interrompe bruscamente nel 2011. Gabriele subisce un infortunio al legamento crociato ed è costretto ad abbandonare lo sport. Ma, nel frattempo, non perde certo tempo: dopo aver frequentato il corso internazionale di cucina italiana all’ALMA, si trasferisce in Canada per affinare le sue conoscenze culinarie e per lavorare. Dal 2013 lo vediamo tornare in Italia con Unti e Bisunti.

Chef Rubio ristorante

Gabriele Rubini, ovvero Chef Rubio, non ha un proprio ristorante. Differentemente dagli altri chef, ad esempio Cannavacciuolo, Cracco o Vissani, Gabriele non è un ristoratore. Nel suo tempo libero, Rubio è molto attivo nel sociale. Dal dicembre del 2014, infatti, supporta un’associazione no profit per lo studio e la cura di disturbi di origine alimentare, che si chiama Never Give Up. Inoltre, collabora con l’Istituto statale per sordi di Roma, assieme a Deborah Donadio, la coach LIS. E’ stato anche il cuoco ufficiale della nazionale italiana delle Paralimpiadi di Rio 2016. Ha dato, inoltre, tanto supporto alla campagna per il cinque per mille ad Amnesty International Italia per i diritti umani contro ogni discriminazione. Questa campagna è stata sospesa a fine maggio del 2018, dopo alcune sue dichiarazioni contro Selvaggia Lucarelli: l’organizzazione ha, infatti, definito alcune sue dichiarazioni come misogine.

Della sua vita privata sappiamo che ha un fratello, Giulio, più giovane di lui di qualche anno ed ex rugbista a 15. Ha limitato nel Parma, in Aironi in Celtic League e non solo. Essendo piuttosto riservato, non si sa molto della sua vita privata. In passato ha fatto sapere di non essere fidanzato e di non essere interessato al matrimonio e nemmeno ad avere dei figli suoi.

Unti e Bisunti

Unti e Bisunti, il celebre programma che ci ha fatto conoscere Chef Rubio, è un programma on the road. Dal 2017 è in replica su Nove. Dal programma è poi scaturito anche un film, intitolato Unto e Bisunto – La vera storia di Chef Rubio, trasmesso il 20 dicembre 2016. Sono andate in onda tre stagioni, rispettivamente di dodici puntate, dieci e dieci. Il format ormai lo si conosce: Rubio gira in tutta Italia per sfidare un cuoco del cibo da strada tipico di quel luogo.

Essi faranno una sfida, dove verrà deciso chi è il vincitore da un gruppo di persone comuni del luogo. Nella seconda stagione, contrariamente alla prima, si sono viste anche alcune ricette estere nelle sfide. Nella terza stagione, invece, sono state apportate delle modifiche al format. Esiste una vera e propria trama nella terza stagione: c’è un uomo misterioso che fa saltare la cucina di Rubio e che lo porta a girare delle zone d’Italia. A volte sono i cuochi locali che sfidano Rubio, altre volte è invece lo chef di Frascati a farlo.

Non solo Unti e Bisunti: Gabriele lo abbiamo visto su DMAX in Rugby Social Club dal 2014 al 2016 e su I re della griglia nel 2014, sempre su Dmax. E’ stato, inoltre, ospite nell’ultima puntata della terza stagione di Pechino Express. Ha poi condotto Il ricco e il povero nel 2016. A seguire, E’ uno sporco lavoro e E’ uno sporco Natale nel 2017. Dal 2018, invece, lo vediamo nel format Camionisti in trattoria. Di Camionisti in trattoria sono andate in onda due stagioni. La prima, da maggio a giugno 2018, lo ha visto protagonista di sei puntate, dove si è recato in cerca delle trattorie d’Italia in cui si mangia bene, frequentate dai camionisti.

La seconda stagione, invece, è andata in onda lo scorso novembre e ha visto Chef Rubio presentare tre puntate. Nella seconda stagione, lo chef si è recato per l’occasione in Trentino Alto Adige, passando poi per la Valle D’Aosta e il Piemonte e, successivamente, Puglia e Molise per la puntata finale.

Per chi fosse interessato al libro di Chef Rubio, ricordiamo che si può acquistare comodamente su amazon

© Riproduzione riservata
Leggi anche