Notizie.it logo

Heston Blumenthal, chi è lo chef britannico

heston blumenthal

Heston Blumenthal, una vita tra cucina molecolare e stelle Michelin.

Heston Blumenthal è uno chef britannico nato nel 1966 da una famiglia di origine ebraica, il quale decise di dedicarsi alla cucina a soli 16 anni, proprio quando fu portato a cena all’L’Oustau de Baumanière, un ristorante francese stellato.
Questa fu per lui un’esperienza fantastica, soprattutto quando il cameriere porzionò davanti a lui la carne di agnello da distribuire nei piatti.

Heston Blumenthal storia

Due anni dopo quell’episodio, iniziò a lavorare come apprendista presso un ristorante, che però lasciò solo dopo una settimana per dedicarsi ad altro.

Mantenne la cucina come hobby e cominciò ad appassionarsi sempre più alla lettura dei tradizionali ricettari e alle tecniche di cottura più all’avanguardia.

Si può dunque dire che Heston Blumenthal è nato come autodidatta e nel 1995 aprì il suo primo ristorante chiamato The Fat Duck, situato nella località di Bray.

Cucina del ristorante The Fat Duck

Agli esordi, questo ristorante proponeva piatti classici per poi sperimentare nuove tecniche e diventare un importante punto di riferimento della cucina molecolare, grazie alla quale si aggiudicò ben tre stelle Michelin.

Le portate più famose del locale sono luovo di ghiaccio, la carne di frutta, la polenta con le lumache e la zuppa di finta tartaruga.

Il Fat Duck è diventato famoso sia per le stelle, sia perchè nel 2005, secondo l’autorevole guida The World’s Best Restaurants, arrivò al primo posto tra i cinquanta migliori ristoranti del mondo.

Altri ristoranti di Blumenthal

L’Hinds Hay è stato aperto nel 2004, sempre a Bray, ed è stato il primo pub inglese ad ottenere una stella Michelin.

Il ristorante Dinner è stato invece aperto nel 2011 a Londra e anch’esso ha guadagnato tre stelle Michelin.

Di questo locale è stata aperta un’altra filiale a Melbourne (Australia).

The Perfectionist’s Cafè è invece un bar, aperto nel 2015, specializzato in menu semplici o nello street food come pizza, hamburger o le famosissime fish & chips.

Heston Blumenthal: non solo ristoranti

Lo chef Heston Blumenthal è sbarcato anche in TV, dove ha condotto diversi programmi di cucina in onda su Channel 4, per esempio:

  • Alla ricerca della perfezione;
  • Cucina chimica con Heston Blumenthal;
  • Mission Impossible di Heston;
  • Come cucinare come Heston;
  • Feste di Heston.

Alcune di queste trasmissioni sono andate in onda anche nel nostro Paese, su Gambero Rosso Channel.

Ma la brillante carriera di questo chef non è certo finita qui, in quanto ha scritto numerosi libri, i quali gli fecero vincere diversi premi, anche a livello internazionale.

Il foodpairing

Il foodpairing è la specialità di Blumenthal che consiste nell’accoppiare dei cibi in base alle componenti aromatiche.
Per trovarle è necessario eseguire un’analisi chimica degli ingredienti mediante un cromatografo a gas, grazie al quale è possibile identificare gli odori che giungono al naso.

In base alla concentrazione di questi ultimi, corrisponde una soglia di sapori, i quali devono essere confrontati con quelli della scheda di ciascun ingrediente.

Lo chef ha infatti creato abbinamenti molto originali, basti pensare al cioccolato bianco con caviale o la liquirizia con il salmone.
Per chi volessere saperne di più in merito al food pairing, è possibile reperire un libro scritto da Niki Segnit intitolato La grammatica dei sapori, nel quale spiega tutte le sue caratteristiche in maniera molto dettagliata.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche