Idee cena danese in casa

Argomenti trattati

Dopo aver assaporato i piatti della tradizione culinaria di Spagna e Portogallo, ci spostiamo in Danimarca, lo stato più piccolo della Scandinavia.

LEGGI ANCHE: Idee cena spagnola in casa

La sua collocazione geografica e il clima atlantico condizionano di molto la cucina danese che si caratterizza per piatti ricchi e nutrienti in cui è molto presente il pesce (soprattutto merluzzo, sgombro e baccalà) ma anche la carne (vitello, manzo, maiale).

Di sicuro uno degli elementi che maggiormente fa distinguere la cucina danese da quella italiana e mediterranea in generale, è l’ampio uso del burro come condimento principale.

Altro elemento tipico delle tavole danesi è la presenza di un menù pieno di piatti unici, a differenza di quanto avviene in Italia con la preparazione di pranzi e cene in cui si susseguono antipasti, primi, secondi, contorni e dolci.

L’idea di preparare una cena in casa propria a tema danese potrebbe essere un buon modo per sorprendere i vostri commensali con sapori nuovi e differenti da quelli della cucina mediterranea, ma altrettanto gustosi.

Eccovi dunque qualche idea per la preparazione di pietanze perfette per una cena in stile 100% danese.

Antipasti

smorrebrod

Per cominciare potreste proporre un aperitivo/antipasto servendo alcuni alimenti che di norma sono presenti nella “Morgenmad” la tipica colazione salata danese in cui non mancano uova e salumi.

Sempre presente la gustosa aringa con la quale potete preparare dei deliziosi crostini di benvenuto.

Ricetta completa: Crostini con aringa affumicata

Sempre rimanendo in tema di crostini, potreste preparare un altro tipico piatto danese, lo “smorrebrod“, un vero e proprio “panino aperto” (generalmente di pane integrale o di segale) su cui viene spalmato un consistente strato di burro danese, e che si accompagna ogni volta a differenti tipi di condimento con tantissimi ingredienti: salumi, formaggi, pesce affumicato, uova sode, caviale ecc.

Queste gustose tartine sono generalmente utilizzate come snack “spezzafame” dai danesi, ma sonno rivelarsi un’ottima scelta per un antipasto alternativo.

Ricetta completa: Smorrebrod – Tartina danese

Primi

Gronkalsupper

Il clima abbastanza freddo, ha fatto si che i ricettari danesi abbondassero in zuppe calde e nutrienti, perfette per l’inverno. Le zuppe possono essere un’ottima alternativa a un primo a base di pasta e di riso. Se non volete osare troppo preparando la tipica zuppa danese a base d’anguilla, potrete optare per le meno originali “Gronkalsupper” (zuppa a base di cavolo verde) e per la “Gule aerter“, una saporitissima zuppa a base di piselli, con l’aggiunta di salsiccia, pancetta e verdure).

Ricetta completa: Gronkalsupper – zuppa danese di cavolo verde

Ricetta completa: Gule aerter – zuppa danese di piselli

Secondi

Aeggekage

La presenza delle proteine domina incontrastata soprattutto nei secondi piatti, che abbondano per la presenza di pesce, carne e uova, il tutto condito con dell’ottimo burro danese.

Per una vera cena danese che si rispetti, non potrete non preparare il tipico “Aebleflaesl“, piatto ricco a base di pancetta affumicata, cipolle fritte e mele, o ancora “l’Aeggekage“, uova strapazzate con cipolla, patate e pancetta affumicata.

Ricetta completa: Aebleflaesl – Pancetta con mele e cipolle fritte

Ricetta completa: Aeggekage – uova strapazzate danesi

Se questi piatti vi sembrano troppo lontani dai sapori mediterranei della cucina italiana, potrete optare per un più tradizionale “Bof med Log“, un piatto a base di manzo macinato, servito con salsa e cipolle fritte.

Ricetta completa: Bof med log – polpette danesi

Se infine desiderate mangiare un piatto a base di pesce, potete preparare il “Fiskefars“, una sorta di pastella a base di pesce macinato con burro e farina, servita in accompagnamento a delle patate bollite.

Ricetta completa: Friskefars – polpette di pesce

Si tratta di piatti tutti abbastanza calorici, ma se volete tener d’occhio l’ago della bilancia non disperate, potrete sempre servire del pesce bollito (merluzzo, platessa o sgombro) in accompagnamento alle salse e alle verdure che più preferite.

Infine non dimenticate l’aringa, il pesce danese per eccellenza che potrete servire affumicata, o cucinata con tanto curry (il famoso “Karrysild“).

Ricetta completa: Karrysild – aringa al curry

Dolci

Aebleskiver

Anche per quanto riguarda i dessert c’è l’imbarazzo della scelta, i dolci della tradizione danese sono davvero tanti e tutti diversi.

Per la vostra cena danese in casa potrete scegliere di preparare le tipiche “Aebleskiver“, deliziose frittelle dolci con le mele, spolverate di zucchero a velo, oppure il tradizionale “Jule risengrod“, un delizioso budino di riso al latte.

Ricetta completa: Aebleskiver – frittelle dolci

Ricetta completa: Jule risengrod – Budino di riso al latte

Sicuramente la cucina danese non è tra le più leggere, ma può rivelarsi una scelta ideale per sorprendere i vostri commensali con un tocco di originalità…che aspettate?

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

20 ricette con le lenticchie

Idee cena marocchina in casa

Contents.media