Menù vegetariano a prova di bambino

I bambini amano la cucina, ma sono anche molto più selettivi degli adulti: per amare un piatto ed affezionarsi ad esso, hanno bisogno che ogni loro singolo senso venga stuzzicato da quanto gli preparerete, e questo discorso non include solo il palato, ma anche l’olfatto e soprattutto la vista! Il tutto, però, senza dimenticarvi dell’importanza delle verdure, che servono come il pane in special modo durante il periodo di crescita: e dato che storicamente i bimbi tendono ad evitarle bisogna capire quali sono i trucchi per fargliele mangiare e per renderle accattivanti.

Intanto, bisogna capire dove trovare gli ingredienti. Le verdure innanzitutto dovranno necessariamente essere fresche, in modo tale da mantenere tutte le proprietà e le sostanze che sono indispensabili ai bambini. Per questo motivo avremo bisogno quindi di un supermercato di qualità: per essere sicuri di ciò, il nostro consiglio è di acquistare gli ingredienti presso la Coop, sfruttando le numerose offerte che possiamo vedere sul sito, dove è possibile anche fare la spesa online e riceverla a casa risparmiando così tempo e fatica.

Partiamo dall’antipasto e, nello specifico, dal cosiddetto “arco e frecce per piccoli cacciatori”: un mix di verdure a base di carote, zucchine e sedano. Per prepararlo bisogna tagliare la pasta brisé, creando dei piccoli archetti, poi cuocerli in forno. Successivamente è tempo di passare alle verdure, che vanno lavate, spuntate e poi tagliate per creare le listarelle. Per creare la faretra, basta una formina attorno alla quale arrotolare la pasta, per creare una forma somigliante ad un bicchiere.

All’interno della faretra andranno sistemate le carote e i piselli, da accompagnare con una salsetta a scelta!

Per il primo piatto abbiamo invece scelto il riso al forno con verdure miste, che poi rappresenta anche uno dei grandi classici delle portate a base di verdure. La preparazione è tutt’altro che complessa: il riso va cotto stando attente a non esagerare, mentre il mix di verdure va tritato e saltato in padella con un po’ di olio.

Fatto questo, le verdure tritate vanno messe in una terrina e mescolate con l’uovo insieme al pan grattato e al parmigiano. Poi, il tutto va messo in forno per un quarto d’ora, a circa 190 gradi centigradi. Da sottolineare il fatto che il riso al forno con verdure miste, prima di essere servito, necessita di essere scompattato e mescolato!

Come chiudere alla grande un menù vegetariano a prova di bimbo? Con un secondo ed un contorno che siano all’altezza, ovviamente! Noi abbiamo scelto la ranocchia ai piselli: una vera e propria pizzetta alle verdure, molto semplice da preparare. Come fare? Dopo aver creato un mix di verdure a vostra scelta, e dopo averle cucinate in brodo, bisogna fare le pizzette (o comprarle già pronte) e successivamente mettervi sopra le verdure, non prima di averle fatte sgocciolare!

Per avere altre idee di ricette a base di verdure potete visitare questo ricettario online, vi darà tanti nuovi spunti utili.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bimby come sciogliere il cioccolato

Lenticchie con Bimby, come cucinarle

Contents.media