Sfogliatelle frolle napoletane: ricetta originale e golosa

Sfogliatelle frolle napoletane: ricetta originale per un dolce della tradizione, da riproporre con successo ai propri ospiti.

Stampa
Sfogliatelle frolle napoletane ricetta originale

Sfogliatelle frolle napoletane: ricetta originale e golosa


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 75 + 1 giorno e 3 ore di riposo
  • Tempo di cottura: 15
  • Tempo totale: 1 ora e 30 min + 1 giorno e 3 ore in frigo
  • Difficoltà: Difficile

Descrizione

Come preparare un dolce tipico, nell’empireo della pasticceria campana. Le sfogliatelle frolle napoletane: ricetta originale e golosa che invaderà la vostra cucina con il suo profumo tipico, da accompagnare rigorosamente con una tazza di caffè napoletano!


Ingredienti

Per la frolla

  • 250 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di strutto
  • 50 g di burro
  • 50 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di ammoniaca per dolci

Per il ripieno

  • 140 g di acqua
  • 50 g di semolino
  • 10 g di burro
  • 1 g di sale
  • 150 g di ricotta romana
  • 75 g di zucchero
  • 1 tuorlo + 1 per spennellare
  • 1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 20 g di arancia candita
  • 1 cucchiaino di aroma di fiori di arancio
  • cannella

Istruzioni

Il primo giorno

  • Versare in una ciotola lo zucchero con strutto e burro e lavorarli a pomata.
  • Aggiungere anche gli altri ingredienti (sale, ammoniaca, acqua e farina) lavorando fino a ottenere un composto liscio e omogeneo e ben compatto.
  • Avvolgere con pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per 24 ore.

Il giorno dopo

  • Preparare la crema: far bollire l’acqua con sale e burro in una pentola dal fondo spesso.
  • A bollore sfiorato, versarvi la semola mescolando continuamente con un cucchiaio di legno e continuando a cuocere fino a ottenere un semolino abbastanza sodo.
  • Far riposare.
  • Settacciare con un colino a maglie strette la ricotta e lavorarla con zucchero e aromi (cannella, fiori d’arancio e vaniglia).
  • Una volta diventato un composto liscio unirvi la semola almeno a temperatura ambiente, il tuorlo e amalgamare.
  • Alla fine incorporare anche i canditi.
  • Coprire con pellicola per alimenti a contatto e lasciar rassodare in frigo per almeno 2 ore.
  • Trascorso il tempo indicato per frolla e crema, è ora di assemblare i dolci.
  • Dividere la frolla in 8 panetti di pari dimensioni (in media dovrebbero essere di circa un etto l’uno).
  • Stenderli e formarne da ognuno una sfoglia ovale di 0,5 cm circa.
  • Condire farcendo metà ovale con un cucchiaio abbondante di crema, lasciando liberi i bordi e richiudere.
  • Sigillare bene i bordi con le dita ed eventualmente rifilare tagliando l’impasto in eccesso con un coppapasta da 9 cm.
  • Disporre le sfogliette su una leccarda rivestita di carta forno e poi lasciar riposare in frigo per un’ora – questo permetterà di mantenere la forma in cottura -.
  • Spennellare con un tuorlo sbattuto e cuocere 15′ a 200° in forno ventilato preriscaldato.

Note

Una variante molto differente e salata, per gli amanti del genere, è la ricetta delle conchiglie di pasta sfoglia salate!

Scritto da Valentina Bertelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cavatelli con pesce spada e melanzane: piatto tipico pugliese

Millefoglie alle fragole, panna e crema: ricetta croccante

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.