Tahina: ricetta senza olio di sesamo, gustosa e aromatica

La ricetta senza olio di sesamo della tradizionale salsa tahina di semi di sesamo: una crema gustosa e aromatica di origine mediorientale, ottima da utilizzare come condimento.

Stampa
tahina ricetta senza olio di sesamo

Tahina: ricetta senza olio di sesamo, gustosa e aromatica


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 5 minuti
  • Tempo totale: 15 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Senza glutine

Descrizione

La tahina è una salsa tipica della cucina mediorientale, preparata con semi di sesamo tostati e frullati con olio di sesamo e un pizzico di sale. È ottima da servire con delle verdure in pinzimonio o dei crostini, ma anche da utilizzare nella preparazione di innumerevoli piatti tipici del Medioriente, tra cui l’hummus di ceci. Oggi vi spieghiamo come preparare la ricetta della tahina senza olio di sesamo, sostituendolo con olio di vinaccioli, il cui sapore è delicatissimo, o olio di semi di girasole. Vi sconsigliamo l’olio d’oliva in quanto il sapore intenso altererebbe l’aroma caratteristico del sesamo.


Ingredienti

  • 200 g di semi di sesamo bianchi;
  • 60 g di olio di vinaccioli;
  • 1/2 cucchiaino di sale fino.

Istruzioni

  1. Tostate i semi di sesamo sulla superficie calda di una padella, mescolandoli spesso con un cucchiaio in acciaio affinché non si brucino.
  2. Attendete che i semi di sesamo iniziano a scoppiettare e risultino leggermente dorati. Potete accertarvi che siano tostati al punto giusto prelevandone alcuni con il cucchiaio: se non rimangono attaccati alla superficie, sono pronti.
  3. Lasciate raffreddare i semi di sesamo tostati all’interno di una ciotola. dopodiché trasferiteli nel boccale di un frullatore e tritateli con il sale fino a ridurli in polvere.
  4. Unite l’olio di vinaccioli e continuate a frullarli a intervalli di pochi secondi, onde evitare di surriscaldare le lame, fino a ottenere una salsa liscia e omogenea.
  5. La tahina è pronta: vi consigliamo di conservarla all’interno di un vasetto in vetro sterilizzato, preferibilmente in frigorifero.

Note

Potete utilizzare la salsa tahina fatta in casa per preparare il tradizionale babaganoush di melanzane o l’hummus di ceci.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Frittata in padella senza olio: ricetta veloce, leggera e saporita

Wool roll bread: la ricetta del dolce a forma di gomitolo di lana

Leggi anche
Contents.media