Notizie.it logo

Tartufo nero conservazione sottovuoto: come funziona

tartufo nero o bianco qual è migliore

Il profumo del tartufo nero è davvero inconfondibile. Si può utilizzare per arricchire tantissime ricette e stupire gli ospiti. Scopriamo come conservarlo sottovuoto per preservare le sue caratteristiche.

Il tartufo è un alimento di pregio ed è un tubero di varie dimensioni che viene rinvenuto da sottoterra, in seguito all’ausilio dei cani da fiuto appositamente addestrati. Sin dal medioevo, il tartufo era considerato un alimento raffinato, per solo pochi fortunati. Oggi avere la possibilità di mangiare il tartufo è una ancora una prerogativa per pochi. Se si rientra in questa ristretta cerchia, si avrà la necessità di conoscere al meglio le sue caratteristiche, in modo da saper conservare perfettamente il tartufo qualora decidessimo di comprare tale alimento da un privato. Una delle tecniche più utilizzate, al fine di mantenere integralmente il suo profumo e le sue proprietà, è quella del tartufo nero conservazione sottovuoto.

Tartufo nero conservazione sottovuoto

Prima di conservare il tartufo nero sottovuoto è opportuno adottare alcuni accorgimenti:

  1. Prendete il tartufo e lavatelo bene con dell’acqua fino ad eliminare totalmente i residui di terra. È opportuno in questa fase non spezzarlo né tanto meno tagliarlo a fette per una sua migliore conservazione.
  2. Dopo l’accurato trattamento, cerchiamo un sacchetto trasparente, con chiusura ermetica, proporzionato, se possibile, alla grandezza del tartufo.
  3. Per chiudere in modo perfetto il tartufo dobbiamo procurarci l’apposita macchina termosaldatrice manuale.

    Inseriamo il tubero nel sacchetto e prestazione attenzione affinché il sacchetto sia chiuso ermeticamente. In caso contrario, rischieremmo di danneggiare in modo irreparabile il nostro tartufo.

  4. È sufficiente un piccolo buco o apertura per rovinare in modo irreparabile la nostra operazione di conservazione. Se l’operazione è eseguita a regola d’arte, il sacchetto si presenterebbe a nostri occhi ristretto ed il tartufo avvolto completamente dalla plastica.
  5. L’ultimo passaggio da seguire è il seguente: collocare il tartufo ben sigillato nel freezer. A questo punto dovremo conservare il tartufo sottovuoto ad una precisa temperatura: dai 2 ai 4 gradi; così facendo il tubero verrà perfettamente conservato per 8 giorni (durata massima di conservazione).

ricette al tartufo scorzone

Ricette con il tartufo nero

Con un tartufo, ben conservato nel freezer, potremo sbizzarrirci con numerose ricette. Scopriamo insieme alcune ricette gustose per una cena stellata.

Antipasto

Un idea di antipasto sfizioso con il tartufo nero sono dei gustosi crostini di pane al tartufo all’olio di oliva extra vergine, delle briciole di cavolfiore al tartufo, delle scaglie di polenta al tartufo e formaggio di pecora fuso, oppure del purè al tartufo con salame piccante.

crostini formaggio e tartufo

Primi piatti

Alcuni dei migliori primi piatti al tartufo nero sono senza dubbio le lasagne al tartufo, i risotti al tartufo con l’aggiunta di formaggio di capra sfuso, oppure i sedanini con crema di tartufo. La cottura della pasta varierà a secondo della marca di pasta scelta.

Risotto al tartufo

Secondi piatti

Per un pranzo o una cena stellata, gli chef consigliano le scaloppine di vino bianco al tartufo, la tagliata al tartufo con formaggio fuso oppure delle semplici omelette al tartufo arricchite di pancetta. Ricette semplici da preparare ma di grande effetto. Il segreto della buona realizzazione dei piatti dipenderà dal taglio della carne e dalla sua qualità.

Filetto di manzo con funghi porcini e tartufo

Proprietà del tartufo

Non tutti sanno che il tartufo ha delle proprietà benefiche per il nostro organismo: aiuta a contrastare alcune malattie del fegato e dello stomaco. Ha delle proprietà rimineralizzanti ed afrodisiache. Questo alimento può essere consumato anche da coloro che stanno seguendo una particolare dieta poiché 110 grammi di tartufo contengono solo 31 Kcal.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche