Tiramisù di Montersino: ricetta gourmet, golosa e raffinata

Come preparare in casa il delizioso Piccolo Tiramisù di Luca Montersino: una ricetta raffinata e gourmet, ideale da proporre nelle occasioni speciali.

Stampa
Tiramisù Montersino ricetta gourmet

Tiramisù di Montersino: ricetta gourmet, golosa e raffinata


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 30 minuti
  • Difficoltà: Difficile

Descrizione

Il tiramisù si riconferma di anno in anno il dolce preferito dagli italiani: merito della sua cremosità e dell’irresistibile aroma di caffè che si fonde con la dolcezza della crema al mascarpone. Pare che il tiramisù sia stato inventato a Treviso intorno al 1870, anche se alcune fonti parrebbero attribuirgli origini venete. Una cosa è certa: oggi il tiramisù è diffuso in tutta Italia e le varianti che sono state ideate a partire dalla ricetta originale sono innumerevoli. Una di questa è il Piccolo Tiramisù del noto pasticcere Luca Montersino: una versione gourmet monoporzione, che non contiene al suo interno savoiardi e vanta un aspetto decisamente originale. Scopriamo insieme come prepararlo!


Ingredienti

Per la pasta frolla al cacao:

  • 250 g di farina 00;
  • 150 g di burro morbido;
  • 100 g di zucchero a velo;
  • 40 g di tuorli;
  • 15 g di cacao in polvere;
  • 1 baccello di vaniglia.

Per la mousse al mascarpone:

  • 125 g di mascarpone;
  • 125 g di panna fresca;
  • 75 g di zucchero semolato;
  • 50 g di tuorli pastorizzati;
  • 6 g di gelatina in fogli.

Per il gelèe al caffè:

  • 100 g di zucchero semolato;
  • 80 g di caffè espresso;
  • 88 g di acqua;
  • 85 g di cioccolato fondente;
  • 75 g di panna fresca;
  • 25 g di cacao amaro;
  • 12 g di gelatina in fogli.

 


Istruzioni

Per i dischi di frolla:

  1. Preparate la pasta frolla al cacao seguendo la ricetta della pasta frolla classica di Montersino, unendo alla farina anche il cacao amaro setacciato e i semi di vaniglia.
  2. Avvolgeta la pasta frolla nella pellicola e lasciatela raffreddare per almeno 2 ore in frigorifero, dopodiché standetela fino a ottenere una sfoglia sottile 5 mm e ricavatene dei dischi dal diametro di 10 cm, utilizzando un coppapasta.
  3. Cuocete i dischi di frolla per 15 minuti a 170°, dopodiché sfornateli e lasciateli raffreddare completamente sopra una gratella.

Per la mousse al mascarpone:

  1. Mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti e intanto montate i tuorli con lo zucchero semolato, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
  2. Montate la panna fresca con il mascarpone e tenete la crema ottenuta da parte. Strizzate i fogli di gelatina, scioglieteli in un cucchiaio di acqua calda e unite il composto ai tuorli.
  3. Unite i tuorli sbattuti con lo zucchero alla crema di mascarpone e panna. Montate la mousse e versatela all’interno degli stampini a mezzasfera in silicone. Lasciate raffreddare e solidificare i dessert in frigorifero per alcune ore.

Per il gelèe al caffè:

  1. Mettete in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti e nel frattempo portate a ebollizione all’interno di un pentolino una miscela di caffè, acqua e zucchero.
  2. Spostate momentaneamente il pentolino dal fuoco e incorporate sia la panna che il cacao amaro setacciato, mescolate e portate nuovamente la crema a ebollizione.
  3. Togliete deficinitivamente la crema dal fuoco e incorporate i fogli di gelatina strizzati e il cioccolato fondente tritato. Mescolate affinché si sciolga completamente.
  4. Versate il composto ottenuto all’interno degli stampini a mezzasfera più piccoli e riponeteli in freezer a congelare.

Per comporre i piccoli tiramisù:

  1. Sfornate le mousse al mascarpone sopra i dischi di pasta frolla al cacao e guarnite ciascun piccolo tiramisù con una mezzasfera di gelèe al caffè.
  2. Guarnite i dessert con del cacao amaro setacciato in superficie e serviteli.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come conservare le cipolle: 3 metodi semplici ed efficaci

Pasta al pesto di piselli e mandorle: ricetta sfiziosa e vegetariana

Leggi anche
Contents.media