Dalla scelta dei vini migliori da abbinare a tavola al loro acquisto: dove comprare online

Ecco che vino abbinare alle nostre pietanze per permettere loro di sfoggiare tutto il loro gusto e come ordinarlo online in modo semplice e veloce

Comprare il vino online è ormai una consuetudine per molte persone, e lo è diventata ancora di più a partire dal lockdown che nel 2020 si rese necessario per contenere la pandemia da coronavirus. Sono tanti i siti a cui si può fare riferimento per trovare la bottiglia giusta da abbinare ai propri piatti preferiti, ma uno dei migliori è di sicuro da individuare nell’enoteca online My Wine Store. Si tratta di una realtà che da tempo è specializzata nella vendita sul web di vini provenienti da cantine sia italiane che straniere.

Che cosa propone My Wine Store

Il ricco e variegato catalogo di My Wine Store propone un assortimento davvero ampio di bottiglie: si spazia dai bianchi ai rossi, passando per le bollicine, per una gamma di nomi che comprende sia grandi firme che realtà più di nicchia, ideali per sorprendere gli esperti. Giorno dopo giorno, il catalogo si arricchisce di nuovi nomi per andare ad aggiornare e a completare un catalogo sorprendente. Anche perché non c’è solo il vino, ma su My Wine Store è possibile comprare anche distillati, così come accessori da regalare o prodotti tipici. Non solo: chi si rivolge a questa enoteca online ha la possibilità di ricevere suggerimenti e di ottenere consigli per destreggiarsi con più facilità nel settore dei vini online.

Come abbinare il vino ai cibi

Ciascuna pietanza è legata a un particolare vino, che rappresenta il miglior abbinamento possibile. Le tipologie che si possono trovare sul mercato sono più numerose di ciò che si immagini: oltre al bianco e al rosso, si va dal bianco morbido al bianco vivace, dal rosso di buon corpo al rosso di struttura. E, ancora, ecco gli aromatici, i rosati, i passiti, i liquori e gli spumanti. Ciascun vino è caratterizzato da un particolare livello di invecchiamento, e anche questo è un aspetto di cui si deve tenere conto per la scelta degli abbinamenti: lo scopo è quello di garantire la migliore armonia possibile fra i sapori della pietanza e quelli del vino. E lo stesso vale anche per i profumi.

Come servire il vino

Nel caso in cui per un pasto sia prevista la presenza di più vini, è necessario cominciare a servire quelli più giovani e leggeri, per concludere con quelli più robusti e vecchi. I vini più semplici devono precedere quelli più prestigiosi, e i vini abboccati vanno dopo quelli secchi. Inoltre, si raccomanda di iniziare con i vini più freschi e passare solo in un secondo momento a quelli a temperatura ambiente.

Un antipasto ideale: ecco i giusti abbinamenti

My Wine Store permette di trovare numerose proposte per gli antipasti e gli appetizer; il prosciutto crudo richiede un rosato sapido e leggero servito a una temperatura di 12 gradi, mentre con degli antipasti magri realizzati con pollo o pesce è preferibile un bianco frizzante o leggermente acido servito a 10 gradi. Un rosso giovane brioso o un rosato fresco, invece, accompagnano in maniera ideale gli insaccati e i salumi. Se gli antipasti sono rappresentati da semplici verdure in pinzimonio quel che ci vuole è un vino bianco morbido lievemente profumato da servire a 10 gradi.

Pasta e primi piatti: che vino ci vuole?

Il riso con le verdure richiede un bianco secco morbido servito a 10 gradi, ma se si parla di un risotto ai funghi è meglio orientarsi verso un rosato brioso e leggero, a una temperatura di 14 gradi. Il primo piatto è una minestra in brodo? Allora si deve servire lo stesso vino proposto con l’antipasto. Un bianco secco strutturato è ciò che ci vuole con un risotto al pesce, ma è bene ricordarsi che la temperatura di servizio deve essere attorno ai 12 gradi. A 15 gradi, invece, va servito il rosso giovane frizzante suggerito per accompagnare un risotto con la salsiccia. E la pasta? Se il condimento è a base di verdure o di pesce, va più che bene un bianco secco morbido, mentre un rosso giovane o un rosato si lasciano preferire per una pasta condita con il sugo di carne. E su My Wine Store non sarà difficile trovare la bottiglia giusta.

Scritto da alice sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Torta cinque minuti: un dolce soffice, goloso e profumato

Pasta frolla con farina di mandorle: ideale per biscotti e crostate

Leggi anche
Contents.media