Zucca in padella gratinata, la ricetta senza olio

Per chi ama la zucca, questo secondo è perfetto, sfizioso e light.

Se volete preparare un secondo piatto da servire ai vostri ospiti o magari volete mettere a tavola un contorno speciale, vi consigliamo la zucca in padella gratinata. Questa ricetta è del tutto light, grazie all’assenza dell’olio. Potete cuocere la zucca dopo averla tagliata a forma di cubo.

A questo ingrediente potete tranquillamente aggiungerne altri, come ad esempio il pangrattato, formaggio e aromi. Questi ultimi servono per poter insaporire al massimo la vostra specialità, inoltre donano al vostro piatto un profumo piacevole. Durante la fase di cottura questi alimenti renderanno croccante e gustoso il composto in padella, specie la zucca. Non servono molti elementi per poter preparare un secondo prelibato. Vediamo ora come fare per realizzare la zucca in padella gratinata, rimarrete contenti e soddisfatti della vostra cucina.

Zucca in padella gratinata, la ricetta

Gli ingredienti che vi stiamo per elencare sono adatti per massimo 4 persone. Inoltre ci vogliono solo 5 minuti per preparare questa ricetta, mentre per cuocere la zucca in padella gratinata ci vogliono almeno 10 minuti circa. Non preoccupatevi non è per niente difficile anzi, vi divertirete in cucina soprattutto nel momento in cui vedrete la particolarità del piatto.

Ingredienti

Bene, arrivati a questo punto vi mostriamo gli ingredienti per poter procedere alla realizzazione di questo secondo piatto o contorno.

Tutto quello che vi serve sono:

  • parmigiano reggiano 2 cucchiai;
  • sale q.b generalmente basta soltanto un pizzico;
  • aglio 1 spicchio;
  • zucca 800 gr;
  • pangrattato 4 cucchiai;
  • rosmarino q.b come aroma fresco.

Preparazione

  1. Per prima cosa dovete pulire per bene l’ingrediente principale di questa ricetta, parliamo della zucca ovviamente. Dopo averla sbucciata dovete tagliarla a cubetti, ricordate non devono essere piccoli, ma di misura medio-grande.
  2. Successivamente potete aggiungere un po’ di acqua, un filo magari al posto dell’olio di oliva.

    Dopo aver messo l’aglio per dare un po’ di sapore, potete continuare con la zucca. Quest’ultima può essere incorporata tranquillamente all’aglio. Bene se avete fatto tutto questo continuate con il sale, ovviamente aggiungete soltanto un pizzico.

  3. Per quanto riguarda la fase di cottura, la zucca deve stare in padella per almeno 5 minuti. Una volta ogni tanto girate e controllate, nel momento in cui notate che la zucca inizia a sgretolarsi significa che è pronta. Quindi non vi resta che spegnere il vapore.
  4. Fondamentale è l’utilizzo di un recipiente, prendetelo e girate il pangrattato, con il rosmarino e ovviamente il formaggio. Tornate nuovamente sui fornelli e accendete il fuoco. Prendete il recipiente e unite il composto all’interno alla zucca, che avete cucinato.
  5. A questo punto non vi resta che aumentare la fiamma del fornello e dovete far indurire il pangrattato per un po’ di tempo. Bene dopo che il tutto si è tostato non vi resta che spegnere tutto e servire a tavola. Certamente una buona zucca calda sarà gradita da chiunque si troverà con voi tavola.

Per tutti gli amanti della provola ecco per voi una buona notizia, potete aggiungere a fine ricetta questo ingrediente. Se vi piace una versione abbondante non vi fate alcun problema. Non c’è niente di meglio che avere sempre un piatto ricco e filante in questo caso. Non perdete altro tempo questa specialità vi soddisferà, in qualsiasi maniera la volete servire, ovvero sia come contorno che come secondo.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lasagne alla zucca e speck Bimby: una ricetta gustosa

Cupcake di Halloween ricette: le nostre dolci proposte

Leggi anche
Contents.media