Come fare il pane di kamut

Il Kamut è un alimento ricco di importanti proprietà nutritive, che nel corso degli ultimi anni sta conoscendo un’ampia diffusione d’utilizzo.

Questo perché, a differenza del “grano tradizionale”, il Kamut è ricchissimo in proteine e spesso risulta molto più digeribile delle altre tipologie di grano.

Ad oggi sul mercato sono disponibili sempre più prodotti che impiegano la farina di Kamut, sia dolci che salati, uno su tutti il pane di Kamut che con il suo uso rustico ma al contempo delicato, rappresenta una valida alternativa al pane di grano “classico”.

E se volessimo preparare il pane di Kamut a casa nostra?

…Nessun problema, Sapori Nuovi è qui per questo, ma prima conosciamo meglio questo nobile cereale.

LEGGI ANCHE: Pane integrale fatto in casa senza lievito

Che cos’è il Kamut

Che cos'è il Kamut

Il kamut è un cereale nobile ricco di importanti e benefiche proprietà per il nostro organismo.

Si tratta di una specie di grano originaria della Persia, che negli ultimi anni ha avuto un ampissima diffusione, proprio grazie alle sue proprietà nutritive.

Nello specifico, il kamut altro non è se non una particolare farina derivata dalla lavorazione di una particolare tipologia di frumento orientale: il Khorasan, detto anche frumento orientale o Triticum turanicum.

Il grano Khorasan è originario dell’attuale area geografica dell’Iran, ma ad oggi le coltivazioni si sono ampliate a tutto il Medio Oriente, in particolare modo nelle nazioni che si affacciano sul Mar Mediterraneo, come l’Egitto, anche se i processi di industrializzazione hanno fatto sì che la maggiore produzione di Kamut avvenga negli Stati Uniti, soprattutto in Montana.

Le coltivazioni del grano Khorasan si caratterizzano per un’elevata estensione verticale, con fusti che possono raggiungere fino ai 2 metri. Oltre alla lunghezza dei fusti, però, il Kamut si caratterizza anche per i suoi tipici chicchi dalla forma molto allungata e più grande rispetto alle altre tipologie di frumento coltivate e dal caratteristico colore ambrato-bruno.

Quella del Kamut è una tipologia di grano abbastanza semplice da coltivare, grazie alla sua capacità di resistere ai cambiamenti climatici e alle intemperie varie, oltre che agli attacchi di insetti e animali vari.

Proprietà nutritive del Kamut

Proprietà nutritive del Kamut

L’ampia diffusione del Kamut negli ultimi anni, è principalmente douta alle sue proprietà nutritive ben più ricche rispetto a quelle del frumento “comune”.

In 100 grammi di Kamut sono presenti:

  • 337 kcal
  • 70 gr di carboidrati
  • 15 gr di proteine
  • 9 gr di fibre
  • 2 gr di grassi

Si tratta inoltre di un cereale molto ricco di sali minerali e vitamine come: sodio, potassio, ferro, magnesio, selenio, manganese e vitamine del gruppo B (B1, B2, B3 e B6).

Pur trattandosi di un nobilissimo alimento, è sempre bene ricordare che il Kamut contiene glutine e per questo il suo consumo non è indicato per coloro i quali sono affetti da celiachia.

Usi del Kamut

Usi del Kamut

Trattandosi di un grano di origine orientale, i suoi impieghi in cucina avvengono sopratutto nella cucina tipica del Medio Oriente, come il Pilaf Turco.

Ad oggi in commercio, oltre a tantissimi prodotti a base di Kamut, è possibile trovare con molta facilità la farina di Kamut, il che rende possibile il suo utilizzo in tantissimi piatti in sostituzione della farina tradizionale: dalla pasta ai dolci, sino ad arrivare al pane.

Mentre i chicchi di Kamut possono essere utilizzati in sostituzione del riso, cuocendoli in bollitura dopo però averli ammorbiditi in acqua per almeno 6-8 ore.

Pane di Kamut: ingredienti

Pane di Kamut: ingredienti

Come già accennato, la farina di Kamut può essere impiegata per la preparazione di un pane ricco di fibre e proteine, perfetto per i vegetariani e gli sportivi ma anche per chiunque sia attento al proprio benessere, oltre che desideroso di provare nuovi sapori.

Per la preparazione del pane al Kamut saranno necessari questi ingredienti:

  • 600 g di farina di kamut
  • 400 ml di acqua tiepida
  • 1/2 cucchiaio di sale grosso
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • 15 g di lievito di birra
  • per la versione senza lievito di birra:
  • 800 g di farina di kamut
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 350 ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di sale

Come preparare il pane di Kamut

Come preparare il pane di Kamut

Per prima cosa, riempite un bicchiere con dell’acqua tiepida e scioglietevi il lievito.

Su un piano di lavoro versate a fontana la farina di Kamut e aggiungetevi poco per volta nella cavità centrale l’acqua con il lievito, 4 cucchiai di olio e un pizzico di sale grosso.

A questo punto potrete iniziare a impastare il tutto, continuando ad aggiungere altra acqua, qualora l’impasto dovesse risultare troppo duro e secco.

Lavorate l’impasto sino ad ottenere un panetto morbido ed elastico. A questo punto, riponete l’impasto in un contenitore infarinato che aprirete con un canovaccio inumidito, e lasciate lievitare il tutto per almeno 1 ora.

Trascorso il tempo di lievitazione, il panetto avrà raddoppiato il suo volume, lavorate ancora l’impasto e fate continuare la lievitazione per altri 60 minuti.

Terminata la seconda lievitazione potrete procedere formando le pagnotte che poi andrete a cuocere.

Prendete le parti di impasto una per volta e riponetele su una teglia ricoperta di carta forno e infornate in forno preriscaldato a 200°C per circa 20-25 minuti.

Quando la superficie dei panini risulterà porta, saranno pronti per esser sfornati.

Per eliminare ogni dubbio, potrete sempre fare la “prova dello stuzzicadenti” a fine cottura: se estraendolo dall’impasto, questo risulterà asciutto e pulito, i vostri panini di Kamut saranno pronti per essere messi in tavola.

Idee ricette alternative per il pane di Kamut

Idee ricette alternative per il pane di Kamut

Qualora desideraste di assaporare un delizioso pane di Kamut, ma aveste poco tempo a vostra disposizione, non disperate, potrete scegliere di preparare un pane azzimo al Kamut, la cui preparazione è davvero semplice e veloce, no richiedendo tempi di lievitazione, proprio perché privo di lievito.

Tutto quello che dovrete fare sarà sostituire la farina di Kamut alla farina di grano classico nella ricetta del pane azzimo.

Sarà sufficiente unire acqua, farina di Kamut, sale e olio e lavorare l’impasto ottenuto con un matterello sino ad ottenere tanti dischi sottili di pasta.

Una volta ottenuti i dischi non vi resterà da fare altro se non cuocerli: basterà infornarli per meno di 10 minuti in forno preriscaldato a 200°C, oppure, se il tempo a vostra disposizione è davvero poco, potrete cuocerli in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine d’oliva.

LEGGI ANCHE: Come fare pane senza sale e senza lievito

Che sia con o senza lievito il pane di Kamut è sicuramente da provare, mangiandolo farete un regalo non solo ai vostri palati ma anche al vostro benessere!

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come fare pane senza sale e senza lievito

Come fare il pane senza lievito in casa

Leggi anche
Contents.media