Condimento per orecchiette pugliesi: come fare

Le orecchiette rappresentano una pietanza tipicamente pugliese.

Con la loro formaa piccolo orecchio” dalla quale prendono il nome, le orecchiette sono una pasta che esprime tutta la tradizione culinaria pugliese. Farina e acqua sono gli ingredienti base della loro ricetta che, a seconda delle aree della regione, può variare utilizzando farina di semola di grano duro, oppure farina integrale, o ancora farina di grano tenero.

Così come la ricetta, in base alla zona in cui vengono prodotte e gustate, cambia anche il nome dialettale: si va dalle “strascinate” baresi alle “stacchiodde” brindisine, passando per le recch’ d’privtdi Cisternino in provincia di Brindisi.

Qualsiasi sia il loro nome però, il loro gusto rimane inconfondibile, così come rimane unica la loro capacità di esaltare al massimo i sapori dei condimenti a base di prodotti tipicamente pugliesi.

Come per tutti i tipi di pasta, anche quando si cucinano le orecchiette ci si può sbizzarrire con la fantasia e si possono preparare piatti sempre diversi.

Quando si parla di orecchiette pugliesi però, le ricette classiche sono principalmente due.
Orecchiette al sugo fresco e cacioricotta

Orecchiette al sugo fresco e cacioricotta

Un primo piatto semplice e gustoso, adatto ai palati di grandi e piccini.

Il sapore delicato del pomodoro fresco si sposa perfettamente con il gusto deciso del cacioricotta, formaggio anche conosciuto come “ricotta salata“.

Inoltre, per gli amanti dei sapori forti si può aggiungere anche la tipica “ricotta forte” pugliese, una crema a base di ricotta dal sapore piccante e deciso.

Basta aggiungere qualche foglia di basilico fresco ed il piatto è pronto!

Ecco il link della ricetta completa.

Buon appetito!
Orecchiette con le cime di rapa

Orecchiette con le cime di rapa

L’altro grande classico della cucina pugliese è rappresentato dalle orecchiette con le cime di rapa.

La ricetta è originaria della provincia barese, ma si è diffusa in tutta la Puglia.

Un piatto dal sapore decisamente più forte rispetto al primo condimento descritto.

Il gusto amaro delle rape, assieme all’olio extra vergine d’oliva, il peperoncino, l’aglio e le acciughe crea un equilibrio di sapori unico, che rende questo piatto davvero inimitabile.

Le orecchiette con le cime di rapa sono la prova del fatto che con pochi e semplici ingredienti di qualità si può dare vita a un piatto gustosissimo.

Ecco il link della ricetta completa.
Abbinamenti con il vino
vino_uva-1024x576

Per quanto riguarda i vini da abbinare a questi due piatti, le regole da tenere a mente sono davvero poche.

Il vino non dovrà essere tannico, ma dovrà risultare molto morbido all’assaggio, questo perché è abbinato a piatti dai condimenti semplici ma dal sapore forte e deciso.

Si può andare sul classico scegliendo un buon rosso come il Primitivo di Manduria, oppure si può optare per un bianco pugliese, a base di uve autoctone come il Fiano, il Verdeca o il Bianco d’Alessano.

A voi la scelta, in ogni caso non ne rimarrete delusi!

Siete pronti a cucinare e soprattutto a gustare un buon piatto di orecchiette pugliesi?

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Migliori ristoranti Michelin 2016 a Firenze e provincia

Migliori ristoranti Michelin 2016 ad Aosta

Contents.media