10 fake news sul cibo da sfatare

10 fake news legate al cibo che hanno modificato il nostro tipo di alimentazione.

Internet è pieno di fake news legate al cibo, che hanno alimentato abitudini alimentari non corrette e poco salutari. Vediamo, quindi, quali sono le 10 nozioni sbagliate sull’alimentazione da sfatare.

Fake news sul cibo

Il web è pieno di notizie sul settore del food, dagli alimenti miracolosi, all’abolizione del glutine dalla dieta, fino ai frutti che fanno ringiovanire.

Al giorno d’oggi, è fondamentale individuare quali sono le fake news che danneggiano e allontanano dalla corretta alimentazione. Vediamo, quindi, quali sono i 10 falsi miti più comuni da sfatare.

1. Colazione: pasto più importante

Siamo cresciuti con l’idea che la colazione sia il pasto più importante della giornata, per essere più sani e forti. Tuttavia, pare che alcuni studi che volevano dimostrare che chi consuma la colazione è più sano e controlla meglio il peso rispetto a chi non consuma la colazione erano finanziati da Kellogg e da altri produttori di cereali.

Invece, altri studi hanno dimostrato che le persone che fanno ginnastica al mattino a stomaco vuoto riescono a bruciare fino al 20% in più di grasso corporeo durante gli esercizi.

Quindi, una colazione equilibrata fa bene alla salute soprattutto se consumata quando si ha fame, e senza preoccuparsi troppo.

colazione

Advertisements

2. Due spuntini al giorno

Sicuramente integrare qualche spuntino può essere un’abitudine sana, soprattutto scegliendo gli alimenti giusti, poiché riduce la fame durante i pasti. Tuttavia, la ricerca dimostra che inserire gli spuntini in una routine quotidiana non è necessariamente meglio per la salute rispetto a tre pasti completi al giorno.

Questo discorso vale soprattutto per gli spuntini molto elaborati e zuccherati, presentati come “0 calorie”.

spuntino

3. Il digiuno fa male

Il digiuno intermittente, molto di moda nella Silicon Valley, pare che aiuti le persone a prevenire malattie come il diabete, il colesterolo alto e l’obesità.

Si tratta di una pratica che riesce anche stimolare la produzione di una proteina che potenzia le connessioni cerebrali e può servire da antidepressivo. In generale, una pausa di almeno 12 ore al giorno all’intestino fa bene, come afferma il biologo e ricercatore del ritmo circadiano Satchidananda Panda.

4. La carruba è meglio del cioccolato

I salutisti hanno scelto di abbandonare il buon vecchio cioccolato preferendo una più salutare carruba naturale.

Invece, alcuni studi hanno dimostrato che è il cioccolato, tra i due alimenti, ad essere più sano, e porta effetti benefici sia al cuore che al cervello.

carruba

5. Uova: tuorlo NO, albume SI

Tantissime volte avrete sentito dire “Evita il tuorlo e mangia solo l’albume”, perché il tuorlo è pieno di colesterolo. Tuttavia, nel 2015 Walter Willett, ricercatore alimentare di Harvard ha affermato che in realtà, non esistono studi che dimostrano come un elevato consumo di uova sia collegabile a un alto rischio di malattie cardiache.

uova

6. Conta le calorie

Per perdere peso, viene spesso consigliato di contare le calorie da assumere giornalmente. Invece, i nutrizionisti invitano sempre più a valutare i cibi da un punto di vista olistico, invece di basarsi sul conteggio dei singoli nutrienti o delle calorie.

7. Le carote migliorano la vista

Un mito nato durante la Seconda Guerra Mondiale da parte degli inglesi. Questi, infatti, dicevano che i piloti di bombardieri avevano una vista buona grazie alle carote invece di ammettere di usare i radar per rintracciare i nazisti.

Tuttavia, le carote fanno bene alla salute degli occhi, ma non possono aiutare a vedere meglio. Contengono molti elementi chiamati carotenoidi, contenuti anche negli spinaci, nei cavoli, nei cavolfiori e nelle patate dolci.

carote

8. Il caffè fa male

“Riduci la caffeina”, “Sostituisci il caffè con un buon thè”, quante volte abbiamo sentito questo consiglio? Ma gli studi hanno dimostrato il contrario. Infatti, uno studio condotto su oltre 400.000 persone negli USA e un altro su oltre 500.000 cittadini europei hanno dimostrato che chi beve regolarmente caffè ha meno probabilità di morire per qualsiasi causa rispetto a chi non beve il suo caffè quotidiano.

caffè

9. Bibite a zero calorie per dimagrire

Le bibite dietetiche possono essere utili nel caso in cui si voglia rinunciare alle bevande zuccherate. Però, gli scienziati non sono ancora sicuri che non facciano male. Infatti, pare che un recente studio durato 34 anni condotto su più di 118.000 uomini e donne negli Usa ha scoperto che le bibite dietetiche e i sostituti dello zucchero potrebbero non essere molto migliori rispetto alle bibite zuccherate.

10. Latte contro l’osteoporosi

Per anni abbiamo creduto che il latte fosse importante per rendere le nostre ossa robuste grazie al calcio in questo contenuto. Purtroppo, in realtà non esistono prove che il latte sia più efficace rispetto ad altri alimenti ricchi di calcio, come le verdure a foglia verde e i legumi.

latte

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pasta tonnata con panna: un primo cremoso e invitante

Ricetta della ciambotta al forno: contorno ricco e saporito

Leggi anche
Contents.media