Fame nervosa: come gestirla, 5 consigli

Cos'è la fame nervosa e come gestirla, 5 consigli utili per non abbuffarsi durante i momenti di stress.

Cos’è la fame nervosa e come gestirla? Durante la giornata è molto comune vivere momenti di tensione causati da stress, ansia e nervosismo. Il nostro corpo spesso reagisce a questo nervosismo con l’appetito che ci porta a mangiare qualsiasi cosa ci capiti a tiro.

Ma come si può gestire? Ecco 5 consigli utili.

Fame nervosa: come gestirla

Rifugiarsi nel cibo è più comune di quanto si pensi. Infatti, è un comportamento dettato dal nostro cervello dovuto ad un’alterazione del meccanismo di controllo da parte dell’ipotalamo. Quando il cervello avverte che il corpo presenta un livello di zuccheri troppo basso a causa della diminuzione della glicemia, o ipoglicemia, questo induce come risposta il bisogno di cibo e le azioni per procurarselo.

Advertisements

In genere, a seguito dell’abbuffata dovuta da stress, si percepisce un senso di colpa per aver mangiato pur non sentendone il bisogno effettivo. Questo, poi, può dar vita ad un circolo vizioso che può essere dannoso per la nostra salute.

Ma quando avvertiamo questo tipo di fame incontrollabile? Non è esatto parlare di fame nervosa, perché spesso arriva nei momenti di noia. Tuttavia, altri motivi che possono causare questa fame irrazionale sono la tristezza, la scarsa autostima e la solitudine.

Perciò, tendiamo a mangiare non perché lo stomaco brontola e c’è la necessità reale di introdurre cibo nell’organismo ma perché si avverte il bisogno di placare tristezza, rabbia, nervosismo, stress, delusione e disagio. E come lo facciamo? Scegliendo qualsiasi alimento che dia un immediato senso di piacere e appagamento.

Vediamo, quindi, quali sono i 5 rimedi efficace per combattere la fame nervosa.

Controllo degli alimenti

Se non possiamo avere il controllo sulla fame nervosa, allora concentriamoci sul tipo di cibo che potremo mangiare. Perciò, uno dei metodi per evitare l’eccesso di cibo è concentrare la dieta su alimenti sani e preparati in casa.

Possiamo, ad esempio, prepararci degli snack salutari fatti in casa, come i biscotti light allo yogurt, oppure puntare sulle verdure con carotine, cetrioli e finocchi da sgranocchiare. Ben vengano anche la frutta secca e lo yogurt.

frutta e verdura

Andare a fondo nella questione

Capire le cause della fame nervosa è fondamentale per porne rimedio. Se la fame è causata dallo stress, è necessario identificare l’elemento di stress e adottare un piano per affrontarlo.

Capire cosa c’è che non va ci può essere di grande aiuto per focalizzarci meglio su come trovare una soluzione per cambiare ciò che ci fa stare male. E riusciremo anche a trovare una soluzione che ci permetta di uscire da questo difficile tunnel dal quale ora, magari, non vediamo la luce.

Una volta trovata la causa, infatti, si può cercare di accettare questo stato emotivo, o combatterlo per ridurre l’ansia e il nervosismo.

stress

Altri rimedi anti-stress

Abbiamo appurato che questo tipo di fame è causata dallo stress, ma ci sono tantissimi modi per alleviarlo. Uno di questi è lo sport e l’attività fisica. Per chi, invece, vuole rilassarsi in altri modi, sono tante le soluzioni da provare, come chiamare ad un’amica, fare un bagno caldo, iniziare un’attività creativa, e tanto altro.

Molto importante sono anche le tecniche di respirazione che aiutano a sentire con più attenzione quali sono i reali bisogni del nostro corpo.

Scaricare la tensione è molto utile per liberare la testa e allontanare la sensazione di fame e il bisogno di coccolarci con cibi che non fanno bene alla nostra salute.

sport

Attenzione alla spesa

Nei momenti di noia si tende a mangiare di più, e peggio, perché sappiamo di aver comprato al supermercato quei nuovi biscotti golosi che volevamo tanto provare.

Per evitare questa abbuffata, dobbiamo partire proprio dalla nostra spesa. Quando siamo al supermercato evitiamo le tentazioni. Non avere in casa snack, patatine e cioccolate nel momento dell’attacco di fame nervosa sarà di grande aiuto.

spesa

Inganna la mente e lo stomaco

Quando arriva la fame nervosa, si sente. Quindi preveniamola con la distrazione. Per ingannare il nostro cervello, possiamo concederci un buon tè verde, una tisana rilassante e un gustoso infuso alle erbe. Molto salutare e gustosa è la tisana al sedano fatta in casa.

In questo modo lo stomaco si sentirà riempito, e la mente appagata.

Molto importante è anche l’idratazione. Infatti, bere acqua combatte la fame nervosa.

tisana

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Garganelli fatti in casa: la ricetta

Cosa portare da mangiare a un pic nic: 5 idee sfiziose

Leggi anche
Contents.media