Faraona alla ghiotta: ricetta rustica e ricca di gusto

La ricetta tradizionale della faraona alla ghiotta, un arrosto dal sapore rustico e prelibato, arricchito con prosciutto crudo, capperi e acciughe.

Stampa
faraona alla ghiotta ricetta

Faraona alla ghiotta: ricetta rustica e ricca di gusto


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ora e 15 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 45 minuti
  • Difficoltà: Media
  • Dieta: Senza glutine

Descrizione

La faraona alla ghiotta è un secondo piatto rustico e saporito, ottimo da portare in tavola la domenica e nelle grandi occasioni, in alternativa al classico pollo arrosto. Una ricetta semplicissima da preparare, dal gusto intenso e stuzzicante, arricchita con prosciutto crudo, capperi e acciughe. Scoprite come cucinare la faraona al forno e servitela con delle bruschette di pane e un contorno di verdure di stagione.


Ingredienti

  • 1 faraona ruspante;
  • 100 g di prosciutto crudo;
  • 6 filetti d’acciuga;
  • 2 cucchiaini di capperi;
  • 2 carote;
  • 1 cipolla dorata;
  • 1 costa di sedano;
  • 2 foglie di alloro;
  • 5 foglie di salvia;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • 1 rametto di timo;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Tritate finemente le carota, la cipolla, il sedano e l’aglio, dopodiché unite anche un battuto di capperi, filetti d’acciuga dissalati e prosciutto.
  2. Lavate la faraona sotto l’acqua corrente, asciugatela con della carta da cucina e farcitela all’interno con metà della miscela aromatica. Con la restante parte, preparate un soffritto all’interno di un tegame adatto alla cottura in forno.
  3. Legate la faraona con dello spago e fatela rosolare con il soffritto, fin quando non diventa dorata in ogni sua parte. Insaporitela con sale e pepe, aggiungete le erbe aromatiche e versate sul fondo il vino bianco.
  4. Proseguite la cottura in forno per circa un’ora a 200°, avendo cura di bagnare la faraona di tanto in tanto con il suo sughetto. Al termine, tagliatela in piccole parti e servitela ancora calda.

Note

Vi consigliamo di provare anche il petto di pollo alla valdostana al forno e il prelibato coniglio in salmì.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Castagnole ripiene di marmellata: dolcetti fritti di Carnevale

Torta di pollo alla brasiliana: ricetta originale

Leggi anche
Contents.media