Fiamme al cioccolato: deliziosi pasticcini di frolla e ganache

La ricetta semplice e golosa delle fiamme al cioccolato: i classici pasticcini mignon a base di frolla e cremosa ganache al cioccolato.

Stampa
Fiamme al cioccolato

Fiamme al cioccolato: deliziosi pasticcini di frolla e ganache


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 1 ora
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

Le fiamme al cioccolato sono dei classici pasticcini mignon ideali da servire la domenica e offrire ai propri ospiti con una tazza di tè o caffè. Devono il nome alla loro particolare forma conica, che somiglia a tutti gli effetti a una fiammella, e nascondono dietro al loro aspetto elaborato pochissimi ingredienti: una friabile frolla al burro, della cremosa ganache e una sottile e croccante copertura di cioccolato fondente.


Ingredienti

Per la base:

Per la ganache:

  • 300 g di cioccolato fondente al 70%;
  • 200 ml di panna fresca.

Per la copertura:

  • 300 g di cioccolato fondente al 55%.

Istruzioni

  1. Preparate la pasta frolla o la pasta sablè, avvolgete l’impasto nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un’ora.
  2. Nel frattempo, dedicatevi alla preparazione della ganache: sminuzzate il cioccolato fondente e scioglietelo all’interno di un pentolino con la panna, fino a ottenere una crema liscia e omogenea.
  3. Lasciate raffreddare la crema al cioccolato a temperatura ambiente, dopodiché riponetela in frigorifero per 30 minuti, in modo tale che sia più semplice da montare.
  4. Stendete la pasta frolla fino a ottenere una sfoglia sottile 4 mm e ritagliatela in tanti piccoli dischi dal diametro di 5 cm. Adagiateli sopra una teglia e cuoceteli per 7 minuti a 200°.
  5. Sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare completamente. Intanto montate la crema al cioccolato con le fruste elettriche, fino a ottenere una ganache soffice e spumosa.
  6. Decorate i biscotti di pasta frolla creando con una sac à poche dei soffici ciuffi di ganache, simili a fiammelle, riponeteli in frigorifero e lasciateli riposare per 3 ore.
  7. Non appena la ganache al cioccolato si sarà solidificata, potrete decorare i pasticcini ricoprendoli con il cioccolato fondente fuso a bagnomaria. Prima di servirli, attendete che la copertura si sia solidificata.

Note

Potete arricchire il vostro vassoio di pasticcini con delle classiche crostatine di frutta mignon e con i bon bon al cioccolato con crema al burro.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Portobello burger: ricetta senza pane, sfiziosa e vegetariana

Hamburger che passione: le miscele pronte per insaporire con gusto

Leggi anche
Contents.media