Patè di carciofi: ricetta cremosa con Bimby

Il patè di carciofi preparato con il Bimby è una crema semplice e saporita, da abbinare a moltissime pietanze.

Stampa
patè di carciofi ricetta bimby

Patè di carciofi: ricetta cremosa con Bimby


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 5 minuti
  • Tempo di cottura: 35 minuti
  • Tempo totale: 40 minuti
  • Difficoltà: Semplice

Descrizione

Il patè di carciofi, fatto con il Bimby, è perfetto per realizzare un ottimo antipasto a base di crostini di pane o tartine.

I cuochi più audaci possono anche scegliere di utilizzare questa crema di carciofi come contorno per una fantastica tagliata di carne, o come salsa di accompagnamento per l’arrosto.

Il sapore delicato, ma allo stesso tempo sapido dei carciofi, unito al gusto pungente del succo di limone, sarà in grado di restituire un risultato davvero delizioso.


Porzioni: 5

Ingredienti

  • 6 carciofi;
  • 60 grammi di mandorle;
  • 50 grammi di parmigiano grattugiato;
  • 150 ml di olio d’oliva;
  • 1/4 di spicchio d’aglio;
  • sale q.b;
  • pepe q.b;
  • succo di 1 limone;
  • mezzo litro d’acqua.

Istruzioni

  1. Iniziamo mettendo le mandorle sbucciate nel cestello del Bimby, tritiamole impostando la velocità turbo.  Mettiamolo in una ciotolina, le utilizzeremo più tardi.
  2. Procediamo con la pulizia dei carciofi, questo è un passaggio fondamentale. Bisogna eliminare con attenzione tutte le foglie esterne e rimuovere con estrema cura tutte le parti appuntite dell’ortaggio.
  3. Dopo aver lavato e pulito accuratamente i carciofi, tagliamoli in quattro e inseriamoli nel cestello del Bimby.
  4. Aggiungiamo al cestello mezzo litro d’acqua, un pizzico di sale e il succo di un limone.
  5. Impostiamo il Bimby alla temperatura di 80 gradi e lasciamo cuocere a velocità 1 per 30 minuti.
  6. A questo punto, aggiungiamo le mandorle tritate al composto, lasciamolo girare per alcuni minuti a velocità 7.
  7. Uniamo il parmigiano grattugiato e il prezzemolo e lasciamo lavorare il Bimby per circa 30 secondi a velocità 8.
  8. Infine, aggiungiamo l’olio extravergine d’oliva e mescoliamo per 10 secondi a velocità 4.
  9. Lasciamo raffreddare il composto prima di utilizzarlo per la farcitura.

Note

Una volta raffreddato, il patè sarà pronto per essere servito con degli ottimi crostini di pane croccante o delle fantastiche tartine. Se si utilizzano i crostini, il piatto più indicato per servirli, è senza dubbio di tipo rettangolare; se invece si opta per le tartine, si potrebbe scegliere di utilizzare un piatto piano, in modo da poterle distribuire in maniera circolare.

Un trucco fondamentale per ottenere un patè cremoso, dal sapore deciso e avvolgente è senza dubbio quello di utilizzare i carciofi freschi. La stagione dei carciofi è molto lunga, infatti i primi raccolti iniziano in autunno e si prolungano per tutto l’inverno, fino all’inizio della primavera, tuttavia, i carciofi migliori sono quelli invernali.

patè di carciofi

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Flauti fatti in casa: ricetta facile delle tortine

Ricetta della sogliola alla mugnaia light

Leggi anche
Contents.media