Pepparkakor: la ricetta dei classici biscotti di Natale svedesi

Come preparare i tradizionali pepparkakor: la ricetta originale dei biscotti natalizi svedesi, aromatizzati con cannella, zenzero e chiodi di garofano.

Stampa
pepparkakor ricetta biscotti

Pepparkakor: la ricetta dei classici biscotti di Natale svedesi


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Tempo totale: 45 minuti
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

I pepparkakor sono dei tradizionali biscotti natalizi tipici della cucina svedese, molto simili ai classici biscotti pan di zenzero. Friabili frollini aromatizzati con una miscela inebriante di cannella, zenzero e chiodi di garofano, ideali da assaporare con un infuso speziato o una bevanda natalizia, come il vin brulè o lo zabaione di Natale americano.


Ingredienti

  • 300 g di farina 00;
  • 100 g di burro morbido;
  • 130 g di zucchero di canna;
  • 50 g di acqua;
  • 40 g di miele;
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere;
  • 2 cucchiaini di zenzero in polvere;
  • 2 cucchiaini di chiodi di garofano in polvere;
  • 1 cucchiaino di bicarbonato.

Istruzioni

  1. Tagliate il burro morbido a cubetti e lavoratelo con lo zucchero di canna utilizzando le fruste elettriche o una planetaria, fino a ottenere una mousse cremosa e omogenea.
  2. Incorporate alla crema di burro anche il miele (eventualmente sciolto a bagnomaria) e una miscela setacciata di cannella, zenzero e chiodi di garofano in polvere.
  3. Unite anche l’acqua e infine la farina setacciata con il bicarbonato. Continuate a lavorare l’impasto con la planetaria o a mano, fino a ottenere un panetto morbido e omogeneo.
  4. Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per 24 ore, dopodiché stendetelo con un mattarello, così da ottenere una sfoglia molto sottile.
  5. Ritagliate i pepparkakor utilizzando delle formine per biscotti natalizi e adagiateli sopra una leccarda foderata con carta da forno. Cuoceteli per 12 minuti a 180° e lasciateli raffreddare prima di servirli.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Torta fredda al caffè: un dessert cremoso e aromatico

Fiore di brioche al mandarino: un lievitato soffice e profumato

Leggi anche
Contents.media