Pizza a portafoglio: ricetta sfiziosa

Come preparare la pizza a portafoglio con una ricetta semplice e veloce, perfetta per tutta la famiglia.

Stampa
Pizza a portafoglio ricetta

Pizza a portafoglio: ricetta sfiziosa


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 60 minuti
  • Difficoltà: Semplice

Descrizione

La pizza a portafoglio è un nuovo tipo di street food comodo per consumare un pasto fuori casa in modo comodo e veloce. La ricetta è molto semplice e può essere modificata in base al gusto.


Porzioni: 4 pizze

Ingredienti

  • 750 gr di farina 0;
  • 440 gr di acqua a temperatura ambiente;
  • 20 gr di sale fino;
  • 3 gr di lievito di birra secco;
  • 600 gr di polpa di pomodoro;
  • 200 gr di salame piccante;
  • 750 gr di mozzarella;
  • Origano q.b.;
  • 30 gr di olio extravergine d’oliva.

Istruzioni

  1. Versate la farina nella ciotola della planetaria, aggiungete il lievito e circa 100 grammi d’acqua, quindi azionate la planetaria con il gancio a velocità medio bassa. Procedete aggiungendo l’acqua poco per volta, avendo cura di aspettare che la dose precedente sia stata ben assorbita dalla farina. Una volta versati circa i 3/4 dell’acqua aggiungete il sale e continuate ad impastare.
  2. Aggiungete il resto dell’acqua sempre a filo e lasciate lavorare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. A questo punto estraete l’impasto dalla planetaria e lavoratelo su un piano per qualche minuto, in modo da favorire al meglio la maglia glutinica; quindi modellatelo con le mani fino ad ottenere una palla ed inseritela in una ciotola capiente leggermente unta.
  3. Coprite con pellicola trasparente o con un canovaccio pulito e mettete a lievitare nel forno spento con la luce accesa. Attendete che l’impasto abbia almeno raddoppiato il suo volume. Una volta che l’impasto sarà lievitato, trasferitelo sulla spianatoia e dividetelo in 4 parti uguali.
  4. Formate delle palline, aiutandovi con le mani e coprite con un canovaccio pulito e lasciate riposare ancora per 30 minuti.
  5. Intanto versate la polpa di pomodoro in una ciotola e conditela con l’origano. Aggiungete anche l’olio di oliva e il sale. Passati i 30 minuti, riprendete le vostre palline di impasto e iniziate a stenderle. Prendete una pallina e schiacciatela leggermente con le mani su un piano infarinato, quindi tirate la pasta molto delicatamente fino ad ottenere uno spessore non superiore al mezzo cm.
  6. Adesso passate la pizza in una teglia leggermente unta e stendetela con le mani ricoprendo l’intera superficie. Con un cucchiaio distribuite la passata sulle pizze, spargendola con un movimento circolare, ricoprendo quasi tutta l’area, e lasciando solo un bordo di circa 1,5 cm. Infornate ciascuna pizza in forno preriscaldato statico a 250° per circa 10 minuti nella parte più bassa del forno (o in forno ventilato a 220° per 5 minuti). Nel frattempo, affettate il salame e tagliate a metà ciascuna fetta.
  7. Poi sfornate ciascuna pizza, aggiungete la mozzarella tagliata a cubetti e i pezzi di salame. Infornate nuovamente sempre alla stessa temperatura per altri 20 minuti, posizionando la teglia nel ripiano centrale del forno.
  8. Appena pronte, sfornate le pizze, ripiegatele ancora calde in 4, piegando a metà e poi di nuovo a metà, come se fosse un libretto. Servite la pizza a portafoglio con salame ancora calda.

Note

La pizza a portafoglio con salame può essere portata a metà cottura e poi congelata. Per poterla utilizzare poi bisogna farla scongelare a temperatura ambiente e finire di cuocerla in forno prima di servirla.

Da provare anche la gustosa pizza con fiori di zucca e la pizza di pancarrè al forno.

Nutrizione

  • Calorie: 1430
Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ravioli ripieni di lavarello: delicati e saporiti

Torta con formaggio e miele: genuina e profumata

Leggi anche
Contents.media