Placinta: ricetta con formaggio tipica della cucina rumena e moldava

La ricetta semplice e sfiziosa della placinta ripiena di ricotta e parmigiano: una soffice focaccia cotta in padella, tipica dell'Est Europa.

Stampa
placinta ricetta

Placinta: la ricetta tipica della cucina rumena e moldava


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 40 minuti
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

Ma sentito parlare della placinta? È una gustosa torta salata tipica dell’Est Europa, in particolare della Moldavia e della Romania, che si prepara con un soffice impasto lievitato e un cremoso ripieno di formaggio, talvolta sostituito con altri ingredienti, come patate, verza o mele, nella variante dolce. La placinta, come suggerisce il nome di derivazione latina, ha origini antiche, che risalgono presumibilmente ai tempi in cui la Romania faceva parte dell’Impero Romano. Morbida e gustosa: è ottima da gustare sia come antipasto, sia come piatto unico.


Ingredienti

Per l’impasto:

  • 500 g di farina 00;
  • 200 ml di latte;
  • 100 ml di acqua;
  • 2 cucchiai di olio di semi;
  • 15 g di lievito di birra fresco;
  • 1 cucchiaino di sale fino.

Per il ripieno:

  • 500 g di ricotta;
  • 100 g di parmigiano grattugiato;
  • 1 uovo medio.

Istruzioni

  1. Setacciate la farina, raccoglietela nella ciotola della planetaria e incorporate a filo sia il latte, sia l’acqua tiepida in cui avrete disciolto il lievito di birra fresco.
  2. Iniziate a lavorare l’impasto e attendete che la farina abbia assorbito il latte e l’acqua, dopodiché unite anche l’olio di semi e il sale fino.
  3. Continuate a lavorare l’impasto fino a ottenere un panetto morbido e omogeneo. Trasferitelo all’interno di una ciotola capiente, copritelo con della pellicola e lasciatelo lievitare per 3-4 ore.
  4. Intanto lasciate sgocciolare la ricotta all’interno di un colino per almeno un’ora, in modo tale che risulti abbastanza asciutta, dopodiché setacciatela e lavoratela con un uovo e il parmigiano grattugiato.
  5. Dividete l’impasto lievitato in 6 panetti, stendeteli con un mattarello così da ottenere dei dischi di pasta sottili e farciteli con uno strato uniforme di crema al formaggio.
  6. Richiudete ogni placinta portando i bordi verso il centro e livellate la focaccia ottenuta con le mani. Cuocetela con un filo d’olio per una decina di minuti, girandola a metà cottura per ottenere una doratura uniforme.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Yi mein: la ricetta dei tradizionali noodles della longevità cinesi

Brownies proteici: ecco la ricetta leggerissima

Leggi anche
Contents.media