Notizie.it logo

Polenta concia alla valdostana ricetta originale: preparazione completa

Polenta concia alla valdostana ricetta originale: preparazione completa

La polenta concia alla valdostana è un piatto tipico e perfetto per riscaldarsi in queste fredde giornate autunnali. Scopriamo la ricetta originale.

La polenta concia è un vero e proprio simbolo della tradizione culinaria valdostana ed è un piatto a base di polenta, burro e tanto formaggio locale per creare un composto morbido e filante. Ottima da consumare a cena, per ritemprarsi dopo una giornata particolarmente fredda o per riprendere energie dopo tanto sci. Anche se molti la considerano una nemica della dieta per le calorie che contiene, in realtà le calorie sono date non tanto dalla polenta ma dai formaggi che vengono aggiunti. Scopriamo la ricetta originale della polenta concia alla valdostana.

Polenta concia alla valdostana ricetta originale

Per preparare un piatto di polenta alla concia perfetto, sono necessari gli ingredienti giusti, il primo e più importante è sicuramente la fontina. Anche questo formaggio è di origine valdostana, un prodotto che ha ottenuto la Denominazione di Origine protetta, la cosiddetta certificazione DOP, cosa che lo rende particolarmente pregiato.

Pensate che una forma di fontina viene prodotta con circa 100 litri di latte proveniente da mucche che siano nate ma soprattutto cresciute a valle; mucche di qualità dunque, che vivono lontane dagli allevamenti selvaggi di commercianti senza scrupoli. L’importanza delle modalità con cui vengono allevati questi animali sono importanti, perché all’aria aperta le mucche si cibano sui prati in estate e in inverno, invece, del fieno raccolto nelle distese di fondovalle. Vengono, inoltre, utilizzati solo fermenti lattici autoctoni e le forme sono depositati in grotte naturali che si trovano in Val d’Aosta. Un lungo procedimento che rispetta la tradizione dei vecchi maestri caseari che non guardavano ai tempi di produzione ma alla qualità del prodotto.

Oltre alla fontina c’è poi l’ingrediente madre, che è la polenta. Nella maggior parte dei casi viene utilizzata farina di mais, ma non solo, spesso si trova anche la bramata, più grossolana e idonea a preparare polenta rustica, perfetta con carne in umido. Un altro tipo di polenta è quella che prevede l’utilizzo di farina a consistenza più fine e morbida, che si adatta perfettamente a piatti a base di legumi, salsiccia o verdure.

polenta taragna con formaggio fuso

Ingredienti

  • 250 g di farina di mais
  • 125 g toma
  • 130 g di fontina valdostana
  • 110 g di burro
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • Pepe e sale q. b.

Preparazione

  1. Per prima cosa mettete una pentola sul fuoco con 1l di acqua e una presa di sale e attendete che l’acqua arrivi a bollore.
  2. Mentre aspettate, preparate tutti i formaggi tagliandoli a dadini e grattugiando il parmigiano, in attesa di unirli al composto.
  3. Appena bolle versate la polenta a pioggia e iniziate a girare energicamente con una frusta, per evitare che si formino grumi. Questa è la fase più delicata della preparazione, perché se non procedete in modo adeguato la polenta si attaccherà al fondo della pentola e si brucerà.
  4. Lasciate cuocere per 45 minuti senza stancarvi mai di mescolare. A fine cottura versate il pepe e i formaggi, lasciando da parte il parmigiano. Versateli lentamente aspettando che si sciolgano diventando un composto omogeneo e alla fine spolverate anche il parmigiano, perché diventi ancora più filante.
  5. La vostra polenta è pronta e non vi resta che mangiarla.

Se non riuscite a consumarla tutta, la polenta concia si conserva benissimo per due giorni in frigorifero. Al momento di consumarla mettetela a riscaldare nel microonde fino a quando non diventi bollente e di nuovo filante.

Varianti

Un’altra variante può essere quella di adagiarla in una teglia, nella quale avrete poggiato della carta da forno e spolverate la superficie della polenta con del pangrattato. Mettetela in forno caldo a 180 gradi per circa 15/20 minuti, sfornate e mangiate ancora calda.

La polenta concia si accompagna benissimo con un buon vino rosso corposo e un piatto vi verdure calde.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche