Notizie.it logo

Come sostituire farina di carrube

come sostituire farina di carrube

Come sostituire la farina di Carrube se volete preparare un delizioso gelato o una crema o un dolce squisito, ma l’avete terminata?

La farina di Carrube derivata dalla macinazione dei semi (farina di semi di Carrube) e della polpa (farina di polpa) è un ingrediente molto versatile grazie alle sue caratteristiche e proprietà.

Si tratta infatti di una farina (sia quella di semi che quella di polpa) che contiene:

  • proteine
  • vitamine A, B1, B2, B3 e D
  • sali minerali (calcio, ferro, magnesio e potassio)
  • fibre
  • zuccheri naturali riduttori (che inibiscono l’aumento dei livelli di glicemia)

Al contrario, questa farina non contiene:

  • glutine
  • colesterolo

Entrambe, farina di semi e farina di polpa di Carrube, sono ricche di proprietà utilissime per l’organismo, in quanto:

  • riequilibrano la flora batterica
  • regalano le funzioni intestinali
  • hanno proprietà digestive
  • inibiscono l’assorbimento di grassi e accelerano il metabolismo grazie alle fibre presenti
  • aiutano a combattere l’obesità
  • fungono da antidiarroici (per l’azione assorbente delle tossine che causano problemi intestinali)
  • sono consigliate a celiaci
  • sono adatte a intolleranti al cioccolato e al nichel
  • sono indicate per diabetici

Per tutti questi motivi, la farina di semi e la farina di polpa di Carrube sono impiegate moltissimo nelle preparazioni culinarie.

Agiscono infatti:

  • come addensanti (farina di semi di Carrube)
    per vellutate, creme dolci, salse per condimenti, confetture, gelati in quanto migliorano la coesione degli ingredienti
  • negli impasti dolci (farina di polpa di Carrube)
    per torte, muffin, plumcake
  • nelle bevande (farina di polpa di Carrube)
  • nelle creme (farina di polpa di Carrube)
    come la crema pasticciera
  • nella preparazione dei gelati (farina di polpa di Carrube)
    per gelificare

In particolare la farina di Carrube è impiegata in gustosissimi dolci, come le torte al cioccolato, andando proprio a sostituire quest’ultimo in modo supremo.

Leggi: Ricetta Pagliaccio con farina di carrube

Come sostituire farina di carrube: alternative tradizionali

Uova (per addensare)

Quale sostituto delle uova usate come addensanti, la farina di semi di carrube può essere sostituita dalle uova stesse per il medesimo impiego.

Il rapporto di sostituzione è di un uovo per ogni cucchiaio di farina di semi prevista dalla ricetta.

Farina di frumento

La farina di frumento (tipo 0, 00, 1, 2) è un prodotto che chiunque può avere in dispensa perché impiegata in numerosissime ricette, per addensare o impastare.

Se la farina di carrube manca è possibile sostituirla dalla tradizionale farina bianca.

La quantità di farina tradizionale con cui sostituire quella di carrube è identica.

Zucchero e Miele

Per chi desidera impasti più dolci, la farina di carrube può essere sostituita da miele o zucchero.

In questa ricetta della crema pasticciera la dose di farina di carrube prevista può essere sostituita aumentando la quantità di zucchero di bietola.

Cioccolato (al latte)

La farina di carrube (polpa) è impiegata negli impasti dolci, a volte per sostituire il cioccolato che, sopratutto nella versione “al latte” o “bianco” risulta particolarmente calorico.

Vale dunque anche il contrario, in assenza di farina di polpa di carrube, è possibile usare il cioccolato considerando che per 3 cucchiaini di farina di carrube ci vuole 1 quadretto di cioccolato).

Leggi: Ricetta crema nutella con farina di carrube

Orzo

Trattandosi di un cereale l’orzo contiene glutine, quindi non è adatto a chi ha problemi di intolleranza verso questo componente.

Tuttavia, chi non ha problemi di questo genere può sostituire la farina di carrube con l’orzo, valido sostituto anche del caffè rispetto al quale contiene meno caffeina.

Come sostituire farina di carrube: alternative vegan e gluten free

Cacao amaro vegan

Il cacao amaro è un ottimo sostituto della farina di carrube (di polpa) perché entrambi sono ingredienti dalle caratteristiche simili.

Anche il cacao amaro, infatti, è ingrediente vegano, privo di glutine, ricco di sali minerali, vitamine, fibre, proteine e amminoacidi.

La differenza tra i due è che la farina di carrube non è così calorica come il cacao per questo è necessario prestare attenzione al momento della sostituzione, sarà infatti meglio ridurre le dosi di cacao rispetto a quelle previste per la farina di carrube.

In questa ricetta delle tortine vegane di soia e cacao, è infatti già presente il cacao amaro in sostituzione alla farina di carrube.

Cacao crudo (non tostato)

Non è forse semplicissimo da trovare in commercio, ma per chi predilige una dieta crudista e ce l’ha può essere un valido sostituto della farina di carrube nelle preparazioni fredde come il panforte crudista.

Nella ricetta qui sopra la farina di carrube può essere sostituita dal cacao crudo.

Caffè

Il caffè non ha controindicazioni per vegani o intolleranti al glutine e può sostituire la farina di polpa di carrube nelle diverse preparazioni, come le golose bevande.

Tuttavia, va considerato che l’apporto di caffeina del caffè lo rende una bevanda eccitante da consumare con moderazione, anche all’interno di bevande di cui è un ingrediente.

Il caffè d’orzo, al contrario, risulta più leggero ma contiene glutine.

Altri sostituti gluten free

Sostituiscono la farina di carrube nelle diverse preparazioni dolci per impasti o come addensante anche la farina di ceci, di mais, di cocco, quella di riso, di Teff, di quinoa, la tapioca, la farina di maranto e quella di legumi.

Leggi: Ricetta Yogurt di mandorle fatto in casa

Come sostituire farina di carrube: addensanti naturali

Xantano, Gomma di Guar, Agar Agar, Semi di Psyllio, Semi di Chia, Semi di Lino

Tutti gli addensanti e gelificanti naturali possono sostituire la farina di semi di carrube o la farina di polpa dello stesso frutto nelle diverse preparazioni culinarie.

Tutti possono essere impiegati per rendere più dense vellutate, creme dolci, salse di contorno.

Leggi: Ricetta Crema di mandorle

Come sostituire farina di carrube: gelificanti

Alginati, Gelatina, Pectina, Carragenina

Possono sostituire la farina di carrube nella preparazione di gelatine, marmellate, gelati.

Agar Agar

Anche l’Agar Agar agisce come gelificante nella preparazione del gelato.

Si tratta di un prodotto naturale, gluten free molto utilizzato per la realizzazione di gelato vegano.

Leggi: Ricetta gelato alle nocciole vegano

Farina di carrube fai da te

Se le soluzioni alternative proposte sopra non dovessero comunque convincervi perché non potete fare più a meno della farina di semi o di polpa di Carrube, ecco un modo piuttosto semplice di farla da sé comodamente a casa.

Cosa occorre:

  • carrube
  • robot da cucina
  • forno

Come si procede:

  • Per iniziare vanno ben pulite le carrube, quindi messe a congelare per circa 2 ore
  • trascorse 2 ore, togliere le carrube e infornare a 180° per 15 minuti
  • tagliare a pezzi le carrube e mettere da parte di semi
  • frullare nel robot da cucina le carrube spezzate e prive di semi. La polvere ottenuta sarà la vostra farina di polpa di carrube che potrete conservare in un contenitore chiuso
  • i semi possono quindi essere frullati a loro volta
  • la polvere ricavata può essere passata al setaccio per eliminarne le scorzette. Con questo passaggio ulteriore avrete ricavato invece la farina di semi di carrube.

Leggi ricetta completa qui.

LEGGI ANCHE: Come sostituire la farina ManitobaCome sostituire la farina 00 – Come sostituire la farina di forza – Come sostituire la farina di mais – Come sostituire la farina di mandorle – Come sostituire la farina di ceci – Come sostituire la farina di cocco

© Riproduzione riservata
Leggi anche