Ravioli con pesto di rucola: primo piatto ricco di gusto

Come preparare i ravioli con pesto di rucola, un gustoso primo piatto vegetariano arricchito con mandorle dolci, dal sapore ricco e stuzzicante.

Stampa
ravioli con pesto di rucola

Ravioli con pesto di rucola: primo piatto ricco di gusto


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 10 minuti
  • Difficoltà: Media
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

I ravioli con pesto di rucola con un piatto piatto di pasta fresca semplicissimo da preparare e ricco di gusto, ottimo da portare in tavola la domenica e nella grandi occasioni. Il sapore classico della pasta all’uovo, unito all’aroma intenso della rucola, utilizzata si nel ripieno con la ricotta e le noci, sia nel condimento. Scoprite subito la ricetta e provatela.


Ingredienti

Per la pasta fresca:

  • 300 g di farina 00;
  • 3 uova medie;
  • 1 pizzico di sale.

Per il ripieno:

  • 200 g di rucola;
  • 200 g di ricotta;
  • 50 g di noci;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Per condire:


Istruzioni

  1. Preparate la pasta fresca impastando la farina con le uova e un pizzico di sale, fino a ottenere un panetto morbido ed elastico. Copritelo con un panno e lasciatelo riposare per 30 minuti.
  2. Scaldate un filo d’olio in padella con uno spicchio d’aglio e fate appassire la rucola per alcuni minuti, dopodiché frullatela con le noci e la ricotta, precedentemente lasciata sgocciolare dal siero.
  3. Insaporite il ripieno con un pizzico di sale e pepe nero macinato e utilizzatelo per farcire i ravioli di pasta fresca. Per un risultato ottimale, vi consigliamo di stendere la sfoglia sottile 3 mm con l’apposita macchietta.
  4. Potete preparare dei classici ravioli quadrati, oppure ritagliare dei dischi dal diametro di 6 cm da ripiegare a mezzaluna. Una volta pronti, lessateli in acqua bollente fin quando non risalgono a galla.
  5. Scolate i ravioli e conditeli con il pesto di rucola, precedentemente stemperato con poca acqua di cottura della pasta. Vi consigliamo di servirli ancora caldi e condirli con del parmigiano.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cappellacci di zucca alla ferrarese: la ricetta tradizionale

Bavarese al cioccolato bianco e fragole: dessert cremoso e raffinato

Leggi anche
Contents.media