Gnocco fritto ricetta veloce del tradizionale antipasto romagnolo

Lo gnocco fritto è l’antipasto romagnolo per eccellenza, insostituibile accompagnamento per ricchi taglieri di salumi e formaggi. Viene tradizionalmente servito ancora caldo con mortadella, salame e prosciutto appena affettati, meglio ancora se tagliato a metà e farcito. Non può mancare in tavola nelle migliori occasioni e con il tuo gusto prelibato riesce a conquistare anche il palato di chi lo assaggia per la prima volta. Protagonista acclamato delle migliori friggitorie e street food, lo gnocco fritto è facile da preparare a casa e regala grandi soddisfazioni: proseguite la lettura per scoprire la ricetta veloce senza lievitazione!

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 150 g di latte parzialmente scremato
  • 40 g di olio extravergine d'oliva
  • 6 g di lievito istantaneo
  • 6 g di sale fino
  • q.b. olio di semi per friggere

Informazioni

Porzioni: 4
Costo: Basso
Tempo di preparazione: 00:30
Tempo di cottura: 00:10
Tempo totale: 00:40
Adatto per diete: Vegetariana

Preparazione

  1. Setacciate la farina 00 e miscelatela all'interno di una ciotola con il lievito istantaneo per preparazioni salate e il sale fino. Aggiungete anche l'olio extravergine d'oliva e il latte parzialmente cremato a filo.
  2. Mescolate gli ingredienti dapprima con un cucchiaio e successivamente con le mani, in modo tale da ottenere un panetto morbido e liscio. Copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per 15 minuti.
  3. Trascorso il tempo indicato, stendete la sfoglia sottile sopra una spianatoia infarinata e con una rondella a lama liscia o zigrinata ritagliate dei rettangoli da 8x6 cm.
  4. Scaldate abbondante olio di semi di arachidi all'interno di un wok e attendete che raggiunga una temperatura di 175°. Friggete 3-4 gnocchi alla volta e attendete che si gonfino.
  5. Non appena gli gnocchi fritti risultano gonfi e dorati, scolateli con una schiumatola e trasferiteli sopra dei fogli di carta paglia a sgocciolare. Serviteli ancora caldi e fragranti.
Il miglior modo per assaporare gli gnocchi fritti è quello di servirli con un tagliere di salumi e formaggi tipici romagnoli e un buon calice di Lambrusco. La ricetta tradizionale, oltre a richiedere una lunga lievitazioni, viene preparata con lo strutto in sostituzione all'olio extravergine d'oliva. Noi abbiamo voluto proporvi questa variante vegetariana, che volendo potete rendere vegana utilizzando acqua al posto del latte. Gnocco fritto ricetta veloce
Entire Digital Publishing - Learn to read again.