Notizie.it logo

Ricette con riso di cavolfiore: le nostre idee

Ricette con riso di cavolfiore

Il riso di cavolfiore è la scelta perfetta di chi decide di sostituire il classico riso.

Il riso di cavolfiore, anche detto, finto riso o cous cous è un piatto delizioso e salutare in grado di soddisfare il palato di chiunque. Questa pietanza è l’ideale per chi soffre di qualche intolleranza o semplicemente desidera mantenersi leggero. Tale piatto è la scelta perfetta anche per chi non vuole assumere troppi carboidrati ma vuole prestare attenzione alla linea.
Si sa che il cavolfiore possiede numerose proprietà benefiche tra cui quelle note antitumorali. Tra le proprietà nutritive del cavolfiore figura: potassio, calcio, fosforo, ferro, antibatterici e antinfiammatori. Quindi se si è alla ricerca di un piatto delizioso ma allo stesso tempo leggero questa è la scelta giusta. Inoltre, sono diverse le ricette con riso di cavolfiore che puoi preparare.

Come fare riso di cavolfiore

Per realizzare questo piatto sono necessari diversi ingredienti tra cui ovviamente il cavolfiore che è il principale ingrediente della pietanza.
Oltre al cavolfiore sono necessari altri ortaggi come ad esempio:

  • la carota e la zucchina che serviranno per dare maggiore consistenza alla pietanza;
  • semi di cumino, per conferirgli un tocco speziato
  • Per rendere ancora più saporito e completo questo piatto si consiglia di aggiungere anche una mela e del limone.

Una volta preparati tutti questi ingredienti si può procedere con la preparazione del piatto.

Prima di tutto si deve decidere che tipo di cavolfiore utilizzare; si può optare sia per il cavolfiore bianco sia per quello verde, ma in alcuni casi si potrà decidere di mixarli insieme così da ottenere un risultato finale colorato e più saporito.

  1. Prima di tutto bisogna lavare con cura il cavolfiore e dividerlo a cimette e dopo di ciò immergerlo in una soluzione di acqua e sale.
  2. Ovviamente è importare realizzare un condimento saporito in grado di esaltare il sapore del cavolfiore che altrimenti sarebbe abbastanza blando; per fare ciò ci si servirà delle spezie di cui si è parlato in precedenza.
  3. A tal proposito bisognerà aggiungere all’interno di una ciotola lo zenzero, il pepe, il sale, il cumino macinato ed un filo di olio extravergine di oliva.
    A questo punto tutti gli ingredienti potranno essere mischiati e si consiglia di emulsionare il tutto servendosi di una forchetta o se si preferisce si può agitare il tutto coprendo con un coperchio la ciotola.

    La verdura sarà oramai pronta per essere scolata e leggermente tamponata con uno strofinaccio asciutto.

  4. Adesso, servendosi di una grattugia, non si dovrà fare altro che ridurre in piccole briciole il cavolfiore creando così dei piccoli chicchi di riso.
  5. Il cavolfiore tritato finemente dovrà essere trasferito all’interno di una grossa ciotola e dovrà essere condito con la salsina speziata preparata precedentemente.
  6. A questo punto si consiglia di aggiungere dello zenzero grattugiato che ben si sposa al gusto del cavolfiore e terminare il piatto aggiungendo ulteriore olio d’oliva se si ritiene necessario.

Questa pietanza potrà essere gustata subito dopo la sua preparazione ed è una ricetta perfetta durante la stagione estiva poiché riesce, con il suo gusto delicato, a soddisfare il palato di chiunque l’assaggi sia che si tratti di persone attente alla linea, sia di persone che amano semplicemente gusti come questo.

Ricette con riso di cavolfiore

Con il riso di cavolfiore potrai creare ricette semplici in grado di accontentare anche i palati più esigenti.

Crosta di pizza senza cereali

Una delle cose più eccitanti che puoi fare con il riso al cavolfiore è usarlo in un impasto per pizza per ottenere una crosta di pizza priva di cereali e Paleo-friendly. Ci sono tonnellate di diverse ricette di crosta di pizza al cavolfiore, ma molte sono piuttosto complicate. Ecco una ricetta facile anche da padroneggiare per il peggior cuoco:

  1. Preriscalda il forno a 400 ° F. Distribuire 3 tazze di riso con cavolfiore su una teglia bordata con carta da forno o una teglia da forno.
  2. Metti la teglia nel forno e arrostire il riso caulles, saltando di tanto in tanto con una spatola, finché non è tenero, circa 20-25 minuti.
  3. Togli la padella dal forno e trasferisci il riso arrostito di cavolfiore in un canovaccio o una garza pulita. Avvolgere il riso e spremere quanta più umidità possibile su un lavandino.
  4. Metti il riso sgocciolato in una ciotola, insieme a 1 uovo, 2 cucchiai di farina di mandorle, ¼ cucchiaino di polvere d’aglio, 1 cucchiaino di origano secco, ¼ di cucchiaino di sale e 1 cucchiaio d’olio d’oliva. Usando le mani, mescola fino a quando non è completamente combinato.
  5. Trasferisci l’impasto in una teglia rivestita di pergamena e formare un cerchio di circa 2,5 cm di spessore.
  6. Cuoci per 25 minuti o fino a quando la crosta è soda e dorata.
  7. Togli dal forno e aggiungere i condimenti per la pizza a vostra scelta. Cuocere per altri 6-8 minuti.

Paella

La paella è un piatto di riso tradizionale spagnolo con verdure, carne o pesce e spezie come paprika e zafferano. Ma proprio come il risotto tradizionale, la paella tradizionale è ricca di carboidrati e richiede molto tempo per cucinarla. Riso al cavolfiore in soccorso! Sostituisci il riso bianco nella tua ricetta della paella preferita con il riso al cavolfiore, riduci la quantità di liquido che la ricetta richiede e avrai una paella senza cereali pronta in mezz’ora!

Hamburger vegetariani

Sano e nutriente, un buon hamburger vegetariano è sempre un successo. E la cosa bella di una buona ricetta vegetariana è che di solito puoi modificare la ricetta per adattarla a qualsiasi verdura tu abbia nel tuo frigo. Quindi, se hai un sacco di cavolfiore a portata di mano, perché non sostituire alcune delle altre verdure tritate o grattugiate con riso al cavolfiore nella tua ricetta vegetariana preferita? Nota, tuttavia, che a seconda di ciò che si sostituisce, potrebbe essere necessario regolare la quantità di liquido richiesta dalla ricetta.

Come conservare il riso di cavolfiore

Se ancora non sai come sbarazzarti di tutto quel riso al cavolfiore nel tuo frigo dopo aver considerato tutte le idee e le ricette di questa pagina, non preoccuparti: puoi sempre congelare il tuo riso al cavolfiore e cucinarlo e mangiarlo dopo. Per congelare il riso al cavolfiore, basta semplicemente mettere il riso in sacchetti sicuri per il congelatore, spremere più aria possibile e sigillare. Appiattire ed etichettare le buste e inserirle nel congelatore.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche