Notizie.it logo

Ricette dolci fritti di Ernst Knam

Ricette dolci fritti di Ernst Knam

La pasticceria “L’antica arte del dolce” di Milano è sempre piena e la sua passione per i dolci ha creato migliaia di nuovi amanti dei fornelli, ecco due ricette dolci fritti di Ernst Knam.

Ricetta Castagnole alle mandorle e cannella di Ernst Knam

Ingredienti

  • g 90 di zucchero a velo
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • g 25 farina di mandorle
  • g 250 farina 00
  • g 5 lievito
  • g 10 rhum
  • g 30 burro fuso
  • cannella
  • sale
  • limone

Preparazione. Montare le uova con lo zucchero ed unire la farina 00 e quella di mandorle, poi il burro, il rhum, il lievito ed utilizzare lo sbattitore. Il composto ottenuto di natura morbida deve essere lasciato raffreddare in frigorifero per 3 ore. Passate le tre ore stendere sulla spianatoia e tagliare le castagnole, aiutandosi con una formina rotonda. Friggere le castagnole in abbondante olio di semi e scolare bene. Far rigirare le castagnole in un piatto dove precedentemente sarà stato creato un mix di zucchero a velo e cannella.

Servire calde.

Ricetta Bomboloni di Ernst Knam

Ingredienti per 8 bomboloni

  • 40 gr di zucchero
  • 1 dl di latte
  • 250 gr di farina
  • 25 gr di lievito di birra
  • buccia di 1/2 limone grattugiata
  • 50 gr di burro
  • 60 gr di tuorli
  • olio di semi per friggere
  • 1 pizzico di sale
  • crema pasticcera

Sciogliere il lievito di birra nel latte intiepidito sul fuoco. Setacciare la farina sul piano di lavoro e creare la classica fontana al centro. Aggiungere lo zucchero e il pizzico di sale, versare quindi il lievito al centro della fontana. Lavorare gli ingredienti per un paio di minuti con le mani ed aggiungere il limone, il burro fuso a bagnomaria e lasciato intiepidire ed i tuorli. Impastare il composto fino ad ottenere una pasta morbida. Mettere l’impasto in una ciotola ed incidere sopra un taglio a croce, coprire con un canovaccio e lasciare lievitare, in luogo tiepido per due ore.

A lievitazione ultimata, lavorare ancora per qualche minuto la pasta e stenderla, aiutandosi con il mattarello, creando una sfoglia dello spessore di 2 cm. Ricavare, aiutandosi con il tagliapasta, dei dischetti di 10 cm di diametro. Disporre i dischetti in una teglia e coprire con un canovaccio e far lievitare per un’ora a 30 gradi.

Scaldare in una teglia abbondante olio e mettere i bomboloni a friggere, fino a che non si gonfiano ed assumono un aspetto dorato. Girare da un lato all’altro. Scolare bene e riempire con crema pasticcera e spolverizzare con zucchero a velo. Servire caldi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche