Ristorante LoRo a Bergamo: location, menù e prezzi

Quanto costa mangiare da LoRo a Bergamo? Prezzi, piatti in menù, location e come prenotare una cena nel famoso ristorante a una stella Michelin.

LoRo è un ristorante a una stella Michelin aperto nel 2003, che prende il nome alle iniziali dei proprietari chef Pierantonio Rocchetti e dal maître Francesco Longhi.

In 20 anni di attività LoRo si è affermato come punto di riferimento d’eccellenza nel panorama dell’alta cucina, ampliando la sua offerta oltre la ristorazione classica, con il servizio Bistrò, Banqueting e Delivery. Scopriamo quanto costa una cena da LoRo, quali piatti è possibile ordinare e dove si trova.

Location

Il ristorante si trova in via Bruse 2 a Trescore Balneario in provincia di Bergamo, un piccolo comune al centro della bassa Val Cavallina, famoso per le sue terme.

Gli spazi interno del ristorante sono suddivisi in sale elegantemente arredate, con soffitti in legno, mattoni a vista, ampie arcate, luci soffuse e un camino, che contribuisce a creare un’atmosfera intima e accogliente.

Lo.Ro apre dal lunedì al sabato a cena dalle 19.30 alle 22.00 e la domenica anche a pranzo dalle 12.15 alle 14.30.

Menù degustazione

Il ristorante Lo.Ro propone tre menù degustazione distinti: Dall’Acqua (90 euro), Terra a modo LoRo (90 euro) e In Equilibrio (125 euro).

I piatti in menù potrebbero variare periodicamente, per rispettare la stagionalità degli ingredienti.

Dell’Acqua

  • Capasanta al burro di cacao con topinambur e salsa extra dry;
  • Vellutata di crostacei con gnocchetti all’erba cipollina e panna acida;
  • Ricciola, beurre blanc, uova di aringa e funghi trifolati;
  • Castagne e marron glacé con crema chantilly, serviti sopra un disco di meringa con del gelato alla vaniglia.

Si può scegliere di abbinare una degustazione di 4 calici di vino a 45 euro.

Terra a modo LoRo

  • Battuta di Fassona piemontese con erbe e fiori;
  • Risotto con scaloppa di fegato grasso d’anatra, zucca, mele e amaretti;
  • Guancia di vitello brasata con peperone e crema di aglio nero;
  • Paris Brest con un cremoso alle nocciole e gelato alla radice di cicoria.

Anche in questo caso, è possibile abbinare una selezione di 4 calici di vino a 45 euro.

In Equilibrio

  • Anguilla all’orientale laccata con salsa teriyaki, servita con pancetta di maiale;
  • Gnocchi al pomodoro ripieni di ricotta, acqua di pomodoro e crema al basilico;
  • Lumache brasate, burro alle erbe e spuma di birra;
  • Cipolla in varie consistenze servita su un crumble al cumino con un gelato al Parmigiano Reggiano;
  • Coniglio farcito con prugne secche e cotto nel forno a legna;
  • Crostatina con ananas cotto con chiodi di garofano, sorbetto di sedano, cocco e zenzero.

Data la complessità dei piatti, è necessario che tutto il tavolo ordini lo stesso menù.

Si può scegliere di abbinare una degustazione di 5 calici di vino a 60 euro.

Menù alla carta

Se si preferisce ordinare dal menù alla carta, si spendono mediamente 35 euro per gli antipasti e i primi piatti, 45 euro per i secondi e 20 euro per i dolci. Ecco quali sono i piatti di maggior risalto, oltre a quelli già inclusi nei vari menù degustazione.

Antipasti:

  • Tartare di tonno rosso e uova di aringa;
  • Cruditè di pesci, crostacei e ostriche;
  • Culatello di Zibello accompagnato da gnocco fritto e verdure in agro.

Primi piatti

  • Paccheri all’aglio e olio con frutti di mare;
  • Tortelli alla quaglia serviti con mostarda di mele.

Secondi piatti

  • Fritto misto con aragosta, calamari, gamberi, scampi e verdure;
  • Petto di piccione e scaloppa di foie gras con crema di carote, frutto della passione e salsa allo sherry;
  • Formaggi delle valli bergamasche serviti con fette di pan brioche e confettura di pomodoro verde.

Dessert:

  • Frutta e sorbetti di stagione in diverse consistenze;
  • Spuma soffice di cioccolato servita su un crumble con gelato alla vaniglia.
Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come conservare aglio per non farlo germogliare: consigli utili

Ristorante Dal Pescatore Santini: location, menù e prezzi

Leggi anche