Schlutzkrapfen: la ricetta dei gustosi ravioli di ricotta e spinaci

Come preparare i tradizionali schlutzkrapfen al burro e parmigiano: gustosi ravioli ripieni di ricotta e spinaci, tipici della cucina tirolese.

Stampa
schlutzkrapfen ravioli ricotta spinaci

Schlutzkrapfen: la ricetta dei gustosi ravioli di ricotta e spinaci


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 40 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 1 ora
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

Gli schlutzkrapfen sono i tradizionali ravioli di ricotta e spinaci tipici del Trentino Alto Adige, preparati con farina di segale e conditi con burro, parmigiano ed erba cipollina. Questi sfiziosi ravioli a forma di mezzaluna sono una delle specialità più apprezzate della cucina tirolese, merito del loro sapore rustico e della cremosità del ripieno, insaporito con l’aggiunta di noce moscata. Scoprite come prepararli in casa seguendo la ricetta originale.


Ingredienti

Per la pasta fresca:

  • 150 g di farina di segale;
  • 100 g di farina 00;
  • 60 ml di acqua tiepida;
  • 1 uovo medio;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva;
  • 1 pizzico di sale.

Per il ripieno:

  • 150 g di spinaci cotti;
  • 100 g di ricotta asciutta;
  • 40 g di parmigiano grattugiato;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 noce di burro;
  • 1 pizzico di noce moscata;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Setacciate entrambe le farine all’interno di una ciotola, aggingete un pizzico di sale e incorporate gradualmente l’acqua tiepida.
  2. Iniziate a mescolare l’impasto con una forchetta e incorporate anche l’uovo leggermente sbattuto e l’olio extravergine d’oliva.
  3. Lavorate energicamente l’impasto fino a ottenere un panetto morbido ed elastico. Copritelo con un panno e lasciatelo riposare per 30 minuti.
  4. Intanto cuocete in padella gli spinaci con una noce di burro fuso e uno spicchio d’aglio intero, insaporiteli con sale, pepe e toglieteli dal fuoco non appena appaiono appassiti.
  5. Lasciate raffreddare gli spinaci, strizzateli se risultano acquosi e sminuzzateli con un coltello, dopodiché incorporateli alla ricotta setacciata e insaporite il tutto con noce moscata.
  6. Unite il parmigiano grattugiato, mescolate l’impasto e tenetelo da parte. Stendete la pasta fresca con un matterello o con l’apposito tirapasta, fino a ottenere delle sfoglie sottili 3 mm.
  7. Ritagliate la pasta fresca in tanti dischi dal diametro di 7 cm e farciteli al centro con una noce di crema di ricotta e spinaci, dopodiché chiudete i ravioli a mezzaluna e sigillate i bordi.
  8. Cuocete i ravioli in abbondante acqua bollente salata, scolateli non appena riaffiorano a galla e conditeli con burro fuso, parmigiano grattugiato ed erba cipollina.

Note

Provate anche la tradizionale rosticciata tirolese e i canederli trentini.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pagello al forno: ricetta mediterranea, leggera e saporita

Quadrotti all’arancia: deliziosi dolcetti dal sapore agrumato

Leggi anche
Contents.media