Taralli salati con mandorle e pepe: rustici, friabili e gustosi

La ricetta tradizionale napoletana dei gustosi taralli salati con mandorle e pepe nero, ottimi da gustare come stuzzichino durante l'aperitivo.

Stampa
taralli vegani mandorle e pepe

Taralli salati con mandorle e pepe: rustici, friabili e gustosi


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 45 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Poco lattosio

Descrizione

I taralli salati con mandorle e pepe nero sono una gustosa specialità tipica della cucina partenopea, ideale da servire come antipasto o finger food. Così rustici, saporiti e croccanti che uno tira l’altro. Per gustarli al meglio durante l’aperitivo, proponeteli con delle olive verdi e un tagliere di salumi e formaggi.


Ingredienti

  • 500 g di farina 00;
  • 200 g di mandorle;
  • 200 g di strutto;
  • 180 g di acqua;
  • 15 g di lievito di birra fresco;
  • 10 g di sale fino;
  • 3 cucchiaini di pepe nero macinato.

Istruzioni

  1. Preparate il lievitino: sciogliete il lievito di birra sbriciolato in 80 ml di acqua tiepida e incorporate 100 g di farina. Lasciate lievitare l’impasto per un’ora, fino al raddoppio del volume.
  2. Trascorso il tempo indicato, unite al lievitino i restanti ingredienti: l’acqua, lo strutto, la farina, il pepe e il sale fino. Durante la lavorazione, aggiungete anche le mandorle tostate e tritate grossolanamente.
  3. Create dei filoncini sottili e uniteli in coppia creando delle spirali, dopodiché da esse formate i taralli e lasciateli lievitare per 2-3 ore sopra una leccarda foderata con carta da forno.
  4. Al termine della lievitazione cuocete i taralli alle mandorle per 45 minuti circa a 160°, sfornateli non appena risultano ben dorati e lasciateli raffreddare completamente prima di servirli.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pizza vegana di polenta: ricetta semplice, veloce e gustosa

Hummus al pesto con basilico e pinoli: gustoso e aromatico

Leggi anche
Contents.media