Tromba d’aria in Italia, sfollati e ingenti danni

Sabato 3 luglio s'è imbattuta una tromba d'aria nel Nord Italia. Nel Basso Mantovano, case scoperchiate e piantagioni rovinate.

Una violente tromba d’aria s’è imbattuta in Italia, nello specifico, nel Basso Mantovano. La sera del 3 luglio s’è manifestato mal tempo in quasi tutta Italia, con forti piogge e venti. Nel centro abitato di Moglia però, molte case sono state abbattute e alberi rasi al suolo.

Sabato 3 luglio: tromba d’aria nel nord Italia

I vigili del fuoco stanno ancora lavorando, ininterrottamente dalle 22 di sabato sera, quando una tromba d’aria s’è imbattuta nel Basso Mantovano. Nella via principale, IV Novembre, troviamo le tegole di due abitazioni che sono state scoperchiate. Una pianta invece ha schiacciato una macchina. Per fortuna non vi sono stati feriti, ma i danni alle piantagioni sono tanti.

Tra Moglia e Gonzaga c’è stata una fortissima grandinata con chicchi grandi come noci.

I danni arrecati da questi sono sia alle colture ma anche alle attrezzature agricole. I tetti scoperchiati delle fattorie hanno colpito le attrezzature, le stalle si sono allagate. Le piantagioni di mais, invece sono allettate. Gli agricoltori non sanno ancora se queste si riprenderanno.

Quest’anno, a causa delle variabili condizioni climatiche, è stato un anno doloroso per gli agricoltori.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Composta di frutta fatta in casa: come prepararla

Saman Abbas, ecco perché non si trova il corpo

Leggi anche
Contents.media