Zuppa di cicerchia e pancetta affumicata: calda e saporita

La zuppa di cicerchia e pancetta affumicata è una calda e invitante vellutata invernale, semplice da preparare e ottima da gustare con dei crostini.

Stampa
zuppa di cicerchia e pancetta affumicata

Zuppa di cicerchia e pancetta affumicata: calda e saporita


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ora e 30 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 45 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Poco lattosio

Descrizione

La zuppa di cicerchia e pancetta affumicata è una morbida e calda vellutata invernale, ricca di gusto e preziosi nutrienti, quali carboidrati a basso indice glicemico, proteine vegetali e fibre. Un primo piatto eccellente per affrontare la stagione fredda con energia e benessere, senza rinunciare al piacere della buona tavola: l’aggiunta della pancetta, del resto, rende questa ricetta gradita a tutta la famiglia, compresi i bambini. Scoprite subito come prepararla e servitela con degli ottimi crostini integrali o del pane casereccio.


Ingredienti

  • 300 g di cicerchie secche;
  • 120 g di pancetta affumicata;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 2 foglie di alloro;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • 1 rametto di timo;
  • q.b. brodo vegetale;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Mettete in ammollo le cicerchie secche in acqua fredda per almeno 12 ore, dopodiché scolatele e lessatele in abbondante acqua per circa 1 ora con le foglie di alloro per aromatizzare.
  2. A cottura quasi ultimata, preparare un battuto molto fine di rosmarino e timo, unite gli spicchi d’aglio schiacciati e fate insaporire il tutto con olio extravergine d’oliva.
  3. Unite le cicerchie scolate, copritele con brodo vegetale e proseguite la cottura per ulteriori 15 minuti. Al termine, eliminate l’aglio e frullate il tutto con un minipimer, così da ottenere una vellutata.
  4. Rosolate in padella la pancetta tagliata a cubetti piccoli, fin quando non risulta croccante e dorata. Unitela alla zuppa di cicerchie e servite il piatto ancora caldo con dei crostini e un filo d’olio a crudo.

Note

Provate anche la zuppa di cicerchie e cime di rapa e la zuppa di cicerchie decorticate, semplice e nutriente.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calzoni ripieni al forno siciliani: ricetta originale

Ravazzate siciliane fritte: street food tradizionale

Leggi anche
Contents.media