Aperitivo fatto in casa: cosa preparare da mangiare

Un aperitivo fatto in casa è sempre una grande idea, non solo drink, anche sfiziosi finger food da mangiare in compagnia di amici.

L’aperitivo è un momento di relax da vivere in qualsiasi momento della giornata. Può essere organizzato per una festa oppure può precedere un pasto. È facile immaginare cocktail, drink e alcol quando si sente la parola aperitivo, ma non c’è solamente quello.

Durante l’aperitivo fatto in casa, anche i finger food o i vari cibi da mangiare hanno la loro importanza. Questi hanno un determinato scopo: quello di stuzzicare la fame, quindi devono essere mangiabili senza l’ausilio di posate, in modo da non essere ingombranti.

Aperitivo fatto in casa da mangiare

Ci si può sbizzarrire: si possono preparare dei rotoli di frittata farcita da tagliare a pezzi, oppure, preparare dei mini panini anch’essi farciti magari con prosciutto e formaggio. O, ancora meglio, si possono servire dei bicchierini piccoli di cocktail di gamberi, mozzarelline e verdure.

L’unica cosa che serve per preparare l’aperitivo è la fantasia. Tuttavia, se non si hanno idee su cosa preparare, di seguito verranno elencate delle ricette facili e veloci, da preparare anche qualche momento prima dell’inizio.

aperitivo

Pizzette facili e veloci

Questa ricetta è un vero e proprio classico dell’aperitivo: le pizzette. Sono comode da mangiare e davvero sfiziose. Riescono a stuzzicare l’appetito e a prepararlo per il pasto vero e proprio. Attenzione a non esagerare, del resto, una tira l’altra.
Le pizzette possono essere preparate sia con il tradizionale impasto, oppure con la pasta sfoglia se nel caso non si abbia tanto tempo. Sarà necessario solo un rotolo, ma nel caso si possono usare di più per aumentare il numero di pizzette.

Per queste pizzette, sarà necessario anche usare:

  • 350g di polpa di pomodoro;
  • 200g di mozzarella;
  • sale e pepe.
  1. Il procedimento è semplice: bisogna stendere la pasta sfoglia e tagliarla in quadrettini piccoli, oppure usare una formina per dare la forma desiderata, come ad esempio un bicchiere.
  2. La polpa di pomodoro dovrà essere passata al frullatore e mescolata con sale e pepe prima di metterla sulle pizzette.
  3. A questo punto, basterà condire la pasta sfoglia con la salsa, la mozzarella, un po’ di origano e infornare per 7 minuti. Semplice no?

pizzette di sfoglia

Polpette di tonno e ricotta

Una ricetta buona e semplice ma poco scontata sono le polpette di tonno e ricotta. Possono essere fritte oppure passate al forno, in modo da essere leggere. Queste non appesantiscono affatto e riescono a stuzzicare la fame.

Per preparare le polpette di tonno e ricotta, saranno necessari:

  • 160g di tonno sgocciolato;
  • 250g di ricotta;
  • 1 uovo;
  • 100gr di parmigiano;
  • pangrattato q.b;
  • sale e pepe q.b;
  • prezzemolo.
  1. Bisognerà frullare, in un mixer, la ricotta, il parmigiano, il tonno e l’uovo.
  2. All’impasto dovrà essere aggiunto del pangrattato fino a che non prenderà consistenza.
  3. A questo punto basterà formare delle palline e friggerle in olio di arachidi bollente fino a quando non saranno dorate. Possono essere cotte al forno per 15 min. a 200°.

polpette ricotta e tonno

Bruschette

Le bruschette rappresentano un classico degli antipasti ma anche degli aperitivi. Possono essere conditi con pomodoro, formaggio, prosciutto o qualsiasi altra salsa o crema preparata in casa. La ricetta sta in questo: preparare una varietà di bruschette con abbinamenti originali e creme speciali. Saranno sicuramente scenografiche!

Per fare questa ricetta, saranno necessari:

  • un filone di pane o più;
  • 2 melanzane;
  • 2 cucchiai di parmigiano;
  • aglio;
  • prezzemolo;
  • capperi;
  • pomodori q.b;
  • robiola;
  • prosciutto crudo;
  • paté di pomodorini secchi.
  1. Anzitutto sarà necessario tagliare il pane in fette e tostarlo per qualche minuto.
  2. Cuocere le melanzane al forno e frullarle con il parmigliano, aglio, prezzemolo e capperi per avere una crema da spalmare sulla prima bruschetta.
  3. Il secondo tipo di bruschetta sarà semplicemente quello con i pomodori, quindi basterà tagliarli e metterli sul pane.
  4. Per il terzo tipo, invece, sarà necessario rosolare un po’ di prosciutto, spalmare la robiola sulla bruschetta e finire con il prosciutto rosolato. L’ultimo tipo sarà una bruschetta con del paté di pomodori secchi.

bruschette

Scritto da Redazione Online

Scrivi un commento

1000

Dieta equilibrata in smartworking: cibi consigliati

Torta salata prosciutto e formaggio: secondo sfizioso

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.