Cappellacci di patate e funghi: un primo gustoso e invitante

La ricetta dei cappellacci di patate e funghi porcini: un prelibato primo piatto gourmet, ideale da portare in tavola anche nelle grandi occasioni.

Stampa
cappellacci patate funghi

Cappellacci di patate e funghi: un primo gustoso e invitante


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 1 ora
  • Tempo totale: 2 ore
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

Se amate la pasta fresca fatta in casa, le festività natalizie rappresentano l’occasione ideale per sperimentare nuove ricette e soprendere i propri ospiti. Oggi vi proponiamo i cappellacci di patate e funghi porcini: un primo piatto invernale dal ripieno a dir poco squisito, che potete servire in brodo o condire con burro e parmigiano.


Ingredienti

Per la pasta fresca:

  • 300 g di farina 00;
  • 3 uova medie;
  • 1 pizzico di sale.

Per il ripieno:

  • 600 g di patate farinose;
  • 300 g di funghi porcini;
  • 60 g di parmigiano grattugiato;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Lavate le patate e lessatele con la buccia in abbondante acqua salata, per 40 minuti circa. Intanto preparate la pasta fresca, impastando la farina con le uova e un pizzico di sale.
  2. Ottenuto un impasto morbido ed elastico, adagiatelo sopra la spianatoia, copritelo con un panno umido e lasciatelo riposare per 30 minuti.
  3. Preparate anche i funghi porcini: puliteli con un panno umido per eliminare i residui di terra, sminuzzateli e fateli rosolare in padella con un filo d’olio, gli spicchi d’aglio interi e prezzemolo tritato.
  4. Lasciate cuocere i funghi per una decina di minuti, insaporiteli con sale e pepe, dopodiché toglieteli dal fuoco e lasciateli raffreddare. Intanto scolate le patate, sbucciatele e riducetele in purea con l’ausilio di uno schiacciapatate.
  5. Unite i funghi e il parmigiano alla purea di patate e mescolate il tutto fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo. Stendete la pasta fresca utilizzando un apposito tirapasta, fino a ricavarne delle sfoglie sottili 3 mm, e tagliatele in tanti quadrati da 6 cm.
  6. Farcite ogni quadrato di pasta con un cucchiaino di crema di patate e porcini e richiudete i cappellacci: inumidite i bordi, richiudete la pasta a triangolo e congiungete gli angoli opposti.
  7. Potete servirli in brodo o cuocerli in abbondante acqua salata, scolarli non appena risalgono a galla e condirli a piacere con del burro o con un sugo di funghi.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Frolle con noci e marrons glacés: dolcetti sfiziosi e invernali

Polenta con baccalà: un piatto unico rustico e ricco di gusto

Leggi anche
Contents.media