Cavolfiore in pastella fritto: ricetta veloce, sfiziosa e saporita

Come preparare il cavolfiore in pastella fritto: una ricetta semplice e sfiziosa, ideale da portare in tavola come antipasto o finger food.

Stampa
cavolfiore in pastella fritto

Cavolfiore in pastella fritto: ricetta veloce, sfiziosa e saporita


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 40 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Vegana

Descrizione

Il cavolfiore in pastella fritto è un classico finger food amato da grandi e piccini, ideale da servire caldo come antipasto o durante un aperitivo. Le cimette del cavolfiore vengono prima sbollentate e successivamente immerse nella pastella alla birra, che rende queste frittelline croccanti, dorate e fragranti. Abbinatele alla maionese vegan di cavolfiore: semplicemente irresistibili!


Ingredienti


Istruzioni

  1. Divitete il cavolfiore in cimette, lavatele sotto l’acqua corrente e lessatele per 5 minuti in abbondante acqua bollente salata, per renderle più morbide.
  2. Scolate le cimette del cavolfiore e lasciatele intiepidire, dopodiché immergetele una alla volta nella pastella e lasciatele sgocciolare per alcuni secondi.
  3. Friggete le cime del cavolfiore in pastella in abbondante olio di arachidi riscaldato a 170° per 5 minuti.
  4. Scolatele non appena risultano dorate in superficie e lasciatele sgocciolare sopra dei fogli di carta paglia. Servitele calde, da sole o con delle salse.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pasta con crema di noci e speck: ricetta appetitosa e saporita

Involtini di pasta fillo vegetariani: leggeri, sfiziosi e saporiti

Leggi anche
Contents.media