Come non annerire mani e carciofi durante pulitura

Pulitura carciofi prima della cottura: trucchi e consigli per come non annerire mani e carciofi durante questa operazione.

I carciofi necessitano, prima della loro cottura, di essere puliti, sia che essi vengano cucinati al microonde (nei diversi modi indicati nell’articolo dedicato a come cucinare i carciofi al microonde) oppure in qualsiasi altro modo.

Tuttavia, non tutti forse sanno che i carciofi sono un particolare tipo di ortaggio contenente sostanze che, una volta entrate in contatto con l’aria, tendono ad ossidare. L’ossidazione causata dal contatto tra le sostanze contenute nei carciofi e l’aria si traduce in termini pratici nell’annerimento delle mani di chi sta maneggiando i carciofi e nell’annerimento dei carciofi stessi, una volta tagliati.

Il tutto, inoltre, avviene in modo abbastanza veloce.

Come non annerire mani e carciofi durante la pulitura pre-cottura?

Per evitare sia l’annerimento delle mani sia quella dei carciofi stessi vi sono piccoli accorgimenti che possono essere adottati facilmente.

Come prevenire annerimento mani da pulitura carciofi

come non annerire mani e carciofi durante pulitura_nero mani

Per evitare che le mani diventino nere non appena si tagliano i carciofi è possibile:

  • Sfregare i carciofi con un limone (oltre a preservare i carciofi stessi, si preserveranno anche le mani);
  • indossare guanti in lattice prima e durante il trattamento dei carciofi.

    Le mani saranno così “al sicuro” dalla colorazione che potrebbero subire dal contatto con i carciofi tagliati.

Come eliminare annerimento mani da pulitura carciofi

come non annerire mani e carciofi durante pulitura_eliminare nero mani

Se però le mani sono già state annerite dai carciofi perché non si sono usati gli accorgimenti del caso, niente paura, esistono rimedi efficaci per eliminare il nero lasciato dal contatto con i carciofi:

  • sfregare del limone sulle mani in modo energico e continuativo, insistendo bene soprattutto sui polpastrelli;
  • sfregare le mani usando della farina di granoturco che agirà come peeling sulle mani.

    Mescolando, infatti, della farina con l’acqua si può ottenere una pastella nella quale immergervi le mani che andranno sfregate bene tra loro (andrà benissimo anche la farina di cocco che lascerà mani pulite e profumate);

  • anche usare del bicarbonato è un’ottima soluzione contro il nero da pulitura dei carciofi, una volta sfregato bene sulle mani il bicarbonato deve essere risciacquato con acqua calda;
  • il sapone di Marsiglia a scaglie va altrettanto bene, così come è utilizzato anche il sapone per lavare i piatti, oppure questi prodotti combinati insieme;
  • per il nero ostinato la candeggina potrebbe essere un altro rimedio, ne bastano chiaramente poche gocce sulle mani.

Come prevenire annerimento carciofi durante pulitura pre-cottura

come non annerire mani e carciofi durante pulitura_prevenire nero carciofi

Per evitare, invece, che i carciofi tagliati diventino scuri, è possibile:

  • preparare – prima delle operazioni di pulitura – una ciotola con dell’acqua e succo di limone dove poter immergere i carciofi immediatamente dopo averli tagliati;
  • sfregare i carciofi tagliati con del limone.
Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa mangiano i bambini al nido

Come cucinare il branzino: 10 ricette

Contents.media