Come piegare i tovaglioli

Hai ospiti a cena? Per fare bella figura non bastano le ottime pietanze, occorre anche apparecchiare la tavola in modo speciale. Puoi rendere la tavola più raffinata del solito piegando i tovaglioli in maniera originale, ecco alcuni suggerimenti.Piegare i tovaglioli è un pensiero gradito che dimostra con quanta attenzione abbiamo curato i dettagli.

Che forma realizzare? Di forme ce ne sono un’infinità, si va dai fiori alla fontana, dal cappello da cuoco all’aereo, dal cuore agli indumenti, dagli animali alle forme geometriche etc.

Come piegare i tovaglioli. La piramide
Per piegare i tovaglioli a forma di piramide bisognerà:

  1. Stendere il tovagliolo.
  2. Piegare il tovagliolo a metà lungo la diagonale e ruotarlo in modo che il finale aperto sia in corrispondenza della parte opposta a voi.
  3. Piegare l’estremità destra in modo da raggiungere l’angolo più lontano e ripetere l’operazione con il lato sinistro (in questo modo si otterrà la forma di un diamante ma se volete la piramide l’operazione non è conclusa).
  4. Girare il tovagliolo tenendo sempre il lato aperto all’opposto rispetto alla propria posizione e piegare nuovamente il tovagliolo a metà.
  5. Girare un’altra volta il tovagliolo, in modo da spostare il lato aperto verso di sè e piegare il tovagliolo seguendo la cucitura al centro.

Attenzione: i tovaglioli devono essere di stoffa belli spessi, in caso contrario aggiungere dell’amido per mantenere la piramide meglio definita.

Come piegare i tovaglioli. Piega a calla
Per piegare un tovagliolo a calla è consigliabile un tipo che richiami questo fiore, come il giallo oppure il rosso o il bianco. Ecco come procedere

  1. aprire il tovagliolo e disporlo davanti a sè
  2. prendere un angolo e farlo coincidere con l’angolo opposto ottenendo così un triangolo
  3. sovrapporre gli altri due angoli: si otterrà un altro triangolo ma più piccolo di quello di prima
  4. spostare la base del triangolo dalla propria parte.

    Prendere l’angolo sinistro, piegarlo verso l’alto e farlo sporgere oltre il lato destro del triangolo

  5. ripiegarlo su se stesso, fare la stessa operazione per l’angolo destro.

Come piegare i tovaglioli. Piega a tasca
Un modo simpatico per piegare i tovaglioli è quello a tasca. Con questa piega si possono porre le posate all’interno del tovagliolo. Ecco come procedere:

  1. stendere il tovagliolo davanti a sè e piegare in due in modo che la parte aperta sia orientata verso di sè
  2. ripiegarlo nuovamente formando così un quadrato
  3. orientare la parte “apribile” del tovagliolo in alto a sinistra
  4. prendere il primo lembo e farlo combaciare con l’angolo opposto in modo perfetto e premere
  5. ora capovolgere il tovagliolo e far coincidere la parte “apribile” di questo lato sempre in alto ma sulla destra
  6. piegare da destra verso sinistra di 1/3 e premere un pò
  7. fare la stessa cosa con il lato sinistro verso destra e infilare l’angolo inferiore nella tasca a triangolo a destra
  8. infine girare dalla parte opposta, ed ecco il tovagliolo con tasca.
Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come rosolare i funghi

Come montare la panna

Leggi anche
Contentsads.com