Notizie.it logo

Deliveroo arriva anche a Ravenna

deliveroo

Pizzeria italiana, trattorie locali, cucina etnica: con Deliveroo è tutto a portata di click

Deliveroo, la piattaforma dell’online food delivery già disponibile in 34 città del nostro Paese, da febbraio si è appuntata una nuova stella al petto: Ravenna e i player grandi e piccoli della ristorazione locale.

I ristoranti aderenti

Il servizio di consegna di cibo a domicilio tramite il web parte dalla fiducia accordata dai ristoratori locali che scelgono di aderire alla piattaforma. Solo nell’Emilia Romagna puoi ordinare i tuoi piatti preferiti da 45 ristoranti diversi, tra i quali:

  • il Ristorante-Pizzeria Naif e il Ristorante Beijing, tra i quindici nuovi aderenti di Ravenna;
  • Quattro Spicchi Di Lucullo, Criminal Burger, Al Mercato Coperto e il Ristorante Sakura, per Cesena e dintorni;
  • Viroli Pizza, Burghetto e QCorner a Forlì.

Come vedi, non si tratta solo del celeberrimo menu McDonald’s. La rete dell’online food delivery permette a food lovers, amanti dello stuzzichino e pigroni dei fornelli di assaggiare sia la cucina tradizionale sia quella etnica, potendo scegliere tra tante opzioni con sapori e prezzi diversi.

Il General Manager di Deliveroo Italia, Matteo Sarzana, si dice entusiasta della nuova apertura a Ravenna.

“Raggiungere nuovi clienti e far crescere il loro business” sono gli obiettivi principali cui Deliveroo impronta i suoi rapporti col mondo del food nelle diverse località italiane. Al primo posto sul piano della soddisfazione del cliente, invece, spiccano la garanzia di qualità e la comodità del servizio di consegna. Che tra l’altro dà lavoro a un numero crescente di fattorini (200 in più grazie all’ultima iniziativa).

Le opportunità di business

L’e-commerce investe anche il mondo della ristorazione, creando nuove opportunità di guadagno per bar, ristoranti e gastronomie parter. Secondo la FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi), l’online food delivery rappresenta ormai una fetta importante del food business italiano. Fino a qualche anno fa ci stupivamo perché gli italiani non rinunciavano ad andare al ristorante nonostante la crisi. Il Rapporto Ristorazione FIPE 2018 conferma questa tendenza e la rinnova: il mercato di Deliveroo e dei suoi concorrenti vale 350 milioni di euro. Vale a dire, +69% rispetto al 2017. Una crescita tutta positiva, perché nella loro scalata i player dell’online food delivery non pestano i piedi ai ristoratori tradizionali. Anzi, li affiancano e lavorano con loro nel soddisfare la domanda dei consumatori.

Come funziona

A questo proposito, il vantaggio principale dell’offerta di Deliveroo è la sua praticità. Devi solo effettuare pochi semplici passaggi:

  • Accedi al sito deliveroo.it o all’applicazione disponibile per iOS e Android.
  • Inserisci il tuo indirizzo di consegna per vedere da quali ristoranti puoi ordinare. Non preoccuparti, le opzioni sono tante! Ristoranti giapponesi, hamburgherie, pizzerie italiane…
  • Dai un’occhiata al menu del ristorante che hai scelto, e seleziona i piatti che vuoi ordinare: avranno lo stesso prezzo che pagheresti ritirandoli di persona o consumandoli al tavolo. Per il pagamento, usa la carta di credito o PayPal.
  • Puoi fare l’ordine anche con largo anticipo, fino a 24 ore prima. Sono validi e disponibili tutti gli orari di consegna da mezzogiorno in avanti.
  • Quando ricevi la notifica di approvazione del tuo ordine, significa che il ristorante l’ha ricevuto e sta cominciando a prepararlo. La confezione del piatto finito sfrutta materiali che mantengano il cibo integro e alla giusta temperatura.
  • Infine, il rider prenderà in consegna il tuo pacco e te lo porterà a casa. Non ti resta che aspettare che ti suoni il campanello.

E non dimenticare di lasciare una mancia, a tua discrezione!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche