Dolci vegani con le mele

I dolci vegani sono un ottimo modo per soddisfare la propria voglia di dolce senza incappare in peccati di gola che ci faranno disperare una volta saliti sul piatto della bilancia.

L’assenza di ingredienti di origine animale fa sì che le ricette vegane risultino particolarmente leggere e salutari, per questo si restano benissimo non solo al consumo da parte di chi ha deciso di abbracciare un’alimentazione 100% cruenti free, ma anche da parte di chi per motivi di dieta o salute deve prestare molta attenzione all’apporto calorico dei cibi.

Inoltre l’assenza di ingredienti come uova, latte e burro che in tanti casi sono responsabili di fastidiose intolleranze alimentari, fa sì che i dolci vegani possano essere gustati in tutta tranquillità davvero da chiunque.

Chi crede che vegano sia sinonimo di poco sapore si sbaglia, infatti – soprattutto per quanto riguarda i dolci – sono tantissime le ricette di cui oggi disponiamo per regalarci un tanta golosità 100% vegetale.

Un ottimo modo per rendere ancora più gustosi, e al tempo stesso salutari i dolci vegani, è quello di impiegare la frutta.

Dopo aver visto come preparare dei dolci vegani con le pere e con le albicocche, oggi passiamo a un grande classico della frutta in pasticceria: le mele!

LEGGI ANCHE: Dolci vegani con le pere e Dolci vegani con le albicocche

Prima di passare alle squisite ricette dei dolci vegani con le mele, conosciamo meglio questo frutto diffusissimo sulle nostre tavole in ogni periodo dell’anno.

Conosciamo meglio le mele

Conosciamo meglio le Mele

Le mele sono un frutto che appartiene alla famiglia delle Rosacee (malus communis melo).

L’albero del melo può raggiungere sino a 8 metri d’altezza ed è originario dell’Asia centrale, è caratterizzato da foglie dalla forma lineare con i margini seghettati e da fiori con i petali bianchi che virano leggermente al rosa. La mela è un frutto che può raccogliersi in ogni periodo dell’anno, anche se la sua maturazione naturale avviene nel periodo compreso tra fine agosto e metà settembre.

Per essere consumate al meglio, le mele devono essere conservate in ambienti freschi con un tasso di umidità compreso tra l’85 e il 90%.

Le mele rappresentano sicuramente il frutto più consumato in Italia e hanno un larghissimo consumo anche nel resto d’Europa.

Visto il largo consumo di questo rutto, nella nostra penisola l produzione di mele è davvero abbondante e variegata, infatti esistono differenti varietà di mele, una per ogni gusto: Golden delicius, Red delicius, Stark delicius, Bella di Roma, Jonathan, Renetta del Canada, Renetta ruggine, Granny Smith.

Con tutte queste varietà di mele ovviamente non ci si può limitare al loro consumo esclusivamente come frutta fresca, le mele infatti sono molto utilizzate nella preparazione di liquori, succhi, creme e – come vedremo – dolci.

Le proprietà delle mele

Le mele sono un frutto costituito per l’85% di acqua, la restante parte è costituita principalmente da carboidrati e vitamine, in particolare modo cittadina A, E, C.

Viste le sue innumerevoli proprietà, possiamo tranquillamente affermare che non ci si sbaglia nel sostenere che “1 mela al giorno toglie il medico di torno”. Ancora una volta la cultura popolare non si mostra fuori luogo, infatti la mela è un frutto che apporta numerosi benefici al nostro organismo.

Si tratta di un frutto in cui proteine e grassi sono quasi del tutto assenti, per questo è particolarmente indicato come spuntino nell’ambito di un regime alimentare ipocalorico.

100 grammi di mela corrispondono soltanto a circa 40 calorie, 10 grammi di zuccheri a fronte di grandi quantitativi di potassio, vitamina B, acido citrico e acido malico.

La presenza delle vitamine B1 e B2 aiuta nel combattere stanchezza e inappetenza, oltre a proteggere le mucose dell’intestino e rinforzare unghie e capelli.

Inoltre la scarsa presenza di zuccheri fa sì che questo frutto possa essere consumato in tutta tranquillità ance dai diabetici per i quali è davvero un alimento magico grazie alla sua capacità di tenere sotto controllo la glicemia, regolando l’assorbimento degli zuccheri.

Se consumata cruda la mela ha un potere astringente, mentre se consumata cotta risulta utilizziamo nel combattere problemi legati a stipsi e digestione lenta.

Inoltre se consumate regolarmente, le mele abbassano i livelli del cosiddetto “colesterolo cattivo” nel sangue (LDL), a favore di quello “buono” (HDL), e rappresentano un prezioso alleato nella prevenzione di ictus e tumori.

Dopo aver elencato le innumerevoli proprietà nutritive delle mele, è giunto il momento di utilizzarle in cucina, impepandole come ingrediente protagonista di ricette dolci vegane, assolutamente golose.

Eccovi alcune ricette di dolci vegani con le mele che potrete facilmente realizzare nella vostra cucina, rimanendo fedeli alla ricetta originale, ma anche personalizzandole di volta in volta, in base ai vostri gusti.

Torta di mele vegan

Torta di mele Vegan

Un grande classico della pasticceria italiana in cui le mele sono esaltate al meglio in quanto ingrediente assolutamente protagonista.

Nella sua versione vegana questo dolce diventa ancora più appetitoso grazie allo stuzzicante contrasto di sapori tra la dolcezza delle mele golden e il rustico della farina di farro e dello zucchero di canna.

Assolutamente irresistibile, provare per credere!

Eccovi la ricetta completa: Torta di mele vegan

Torta di mele vegana senza glutine

Torta di mele vegana senza glutine

E se vi dicessimo che la torta di mele oltre che vegana può essere anche senza glutine?

Questa ricetta è perfetta non solo per chi è vegano e intollerante al lattosio, ma anche per chi è affetto da celiachia.

Il segreto? utilizzare una farina senza glutine e integrare con della farina di mandorle…il sapore sarà unico e allo stesso tempo leggero!

Ricetta completa: Torta di mele vegana senza glutine

Strudel di mele vegan

Strudel di mele vegano

Quando si parla di dolci a base di mele, non si può non nominare lo strudel che assieme alla torta di mele, rappresenta un grande classico della pasticceria che impiega questo delizioso frutto.

Preparare una pasta sfoglia vegan, è davvero semplice: il risultato si ottiene in maniera rapida e veloce, senza incorrere nel rischio di intaccare il sapore dei vostri dolci. Dopo aver preparato la vostra sfoglia 100% vegan non dovrete far altro che farcirla e infornare il tutto.

Potrete utilizzare la ricetta per la pasta sfoglia vegan anche per altri dolci, in base ai vostri dolci, come ad esempio una deliziosa Millefoglie vegana.

Eccovi la ricetta completa dello strudel vegano alle mele.

Torta vegan mele, pere e cioccolato

Torta vegan mele, pere e cioccolato

Un’altra variante della torta di mele vegana, questa volta perfetta per i più golosi!

L’uso del cioccolato e l’impiego di 2 tipi di frutta rendono questo dolce davvero squisito.

Ricetta completa: Torta vegan mele, pere e cioccolato

Muffin di mele vegan alle mandorle e grano saraceno

Muffin di mele vegan alle mandorle e grano saraceno

Infine concludiamo con un’ultima rivisitazione della classica torta di mele, questa volta però invece elle pere e del cioccolato, l’aggiunta è fatta da mandorle e grano saraceno. In più, invece di usare il classico stampo per torte, perché non utilizzare degli stampini per muffin?

In questo modo, avrete delle comode monoporzioni sempre pronte e da portare con voi all’occorrenza.

La presenza del grano saraceno, uno pseudo cereale ricco di proteine, vitamine del gruppo B e sali minerali e allo stesso tempo privo di glutine, rende questa ricetta perfetta anche per i celiaci.

A differenza della precedentemente menzionata ricetta della torta di mele vegana e senza glutine, questa è caratterizzata da un gusto ancora più rustico e casereccio, che è perfettamente in grado di rievocare il più dolce dei ricordi trascorsi in cucina con le vostre nonne a cucinare il vostro dolce preferito.

Ricetta completa: Muffin di mele vegan alle mandorle e grano saraceno

Le mele sono un frutto perfetto da abbinare a dolci che risultano gustosi e saporiti ma allo stesso tempo leggeri e salutari, soprattutto quando preparati nella loro versione vegana.

Chi l’ha detto che per rimanere in forma sono necessarie le rinunce in cucina?

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dolci vegani con le pere

Idee cena greca in casa

Leggi anche
Contents.media