Insalata di fave e quinoa: piatto colorato e salutare

Un secondo leggero, saporito e diverso dal solito: insalata di fave e quinoa.

Stampa
Insalata di fave e quinoa

Insalata di fave e quinoa: piatto colorato e salutare


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 25 minuti
  • Tempo totale: 35 minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Dieta: Vegana

Descrizione

Sebbene la quinoa sia comunemente considerata un cereale, è in realtà pianta erbacea originaria degli altipiani andini del Sud America. Possiede ottime proprietà nutritive, ricca di minerali e proteine vegetali, è altamente digeribile e naturalmente priva di glutine. Chiamata dagli Inca “madre di tutti i semi“, grazie alle sue 360 kcal/100g, la quinoa è indicata anche nelle diete ipocaloriche.

In questa ricetta la si trova abbinata alle fave, ricche di ferro e vitamina C, per formare un piatto, insalata di fave e quinoa, proteico e nutriente, da gustare in un picnic all’aperto o come fresco pasto primaverile.


Porzioni: 2

Ingredienti

  • 100 gr di quinoa, preferibilmente coltivata in Italia, della varietà preferita;
  • 300 gr di fave fresche e sgranate;
  • 200 gr pomodori datterini o preferiti;
  • Mezzo limone, succo;
  • Sale e pepe;
  • 1/3 cucchiaino curcuma;
  • 5 foglie di basilico e 2 per decorare;
  • Olio extravergine di oliva.

Istruzioni

  1. Il primo passo per preparare la nostra insalata di fave e quinoa è sciacquare questo pseudocereale accuratamente sotto acqua corrente, per eliminarne le saponine e il conseguente sapore amaro, che ne altererebbe il gusto.
  2. Per rendere l sapore più intenso si può procedere a una veloce tostatura, ponendola per un paio di minuti su una padella ben calda e mescolando con un cucchiaio di legno.
  3. Per cuocerla quindi è possibile seguire le indicazioni riportate sulla confezione, o si può optare per il metodo pilaf, un tipo di cottura per assorbimento. Per la quinoa il rapporto tra lo pseudocereale e l’acqua è di 1:2, quindi per 100 g di quinoa occorreranno circa 200 g di acqua.
  4. Dopo aver messo quinoa e acqua in una casseruola abbastanza alta, porre sul fuoco e lasciare andare. Quando tutta l’acqua sarà assorbita, la cottura sarà ultimata. Non occorreranno più di quindici minuti.
  5. Nel frattempo eliminate l’escrescenza più esterna delle fave e rimuovete il tegumento, cioè quella pellicola esterna e leggermente più dura, per ottenere la parte più tenera del legume, di un verde brillante. In questo modo il sapore sarà più dolce e la cottura più rapida.
  6. Procedere alla cottura delle fave da aggiungere all’insalata. Ponete sulla fiamma dell’acqua salata e portate a bollore.
  7. Quando l’acqua bolle versate le fave e lasciate cuocere per 4-5 minuti. Devono rimanere croccanti e non disfarsi. Quindi scolatele e lasciatele intiepidire.
  8. Lavate i pomodori datterini e tagliateli a rondelle. Poi versateli in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva e salateli.
  9. Prima che il pomodoro appassisca unite la quinoa e la curcuma, mescolate con un cucchiaio di legno così che assuma un colore giallo vivo.
  10. Lasciate insaporire appena qualche minuto e togliete dal fuoco.
  11. Mentre gli ingredienti si raffreddano leggermente, prepariamo una vinaigrette di basilico unendo olio evo, sale e pepe, il succo di limone e le foglie di basilico fresco.
  12. Frullare con un mixer a immersione fino a ottenere un’emulsione uniforme e traslucida.
  13. In una ciotola unite la quinoa alla curcuma e le fave. Come dressing utilizzate la vinaigrette e infine decorate con le foglie di basilico che avete tenuto da parte. Servite fredda o leggermente tiepida.

Note

Se non si ha esigenza di preparare piatto vegano, è possibile unire all’insalata della feta sbriciolata. Darà un gusto più pungente! Se si vuole arricchire ulteriormente l’insalata, perché non aggiungere rondelle di zucchine grigliate?

La quinoa può essere sostituita con il farro se non si hanno problemi di intolleranza o con il miglio, un cereale della nostra tradizione, ma come la quinoa naturalmente privo di glutine.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gnocchi con verdure e tofu: ricetta vegan ricca di gusto

Scaloppine di maiale ai funghi al forno: semplici e ricche di gusto

Leggi anche
Contents.media