Zuppa di farro: ricetta semplice lucchese

Nelle serate invernali, o autunnali, non c’è niente di meglio di una gustosa zuppa di farro servita calda e con del pane tostato. Nella zona del lucchese, infatti, questo semplice piatto è diventato col passare degli anni una vera e propria istituzione, tramandata dalle nonne dei paesi da generazione a generazione.
La zuppa di farro è una ricetta semplice ma gustosa, andiamo a vedere insieme quali ingredienti saranno necessari per poter preparare, in pochi step.

Ingredienti

  • 200 gr di farro
  • 150 gr di fagioli borlotti precedentemente lessati
  • 200 g di pomodori pelati
  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • 1 cipolla
  • 150 gr di patate
  • 100 gr di verza
  • 50 gr di pancetta a cubetti
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe quanto basta

Informazioni

Preparazione

  1. In un tagliere, tritare la carota, la cipolla, la zucchina, il prezzemolo e tutte le verdure, stando attenti a pelare bene ogni vegetale.
  2. Predisporre sul fuoco una pentola con un filo di olio extravergine d'oliva e, una volta fatto riscaldare, versare le verdure, cospargendole di sale e pepe quanto basta.
  3. Versare un filo di acqua per poter far lessare le verdure, stando attenti a non versarne troppa, perché le zucchine sono verdure che di per sè contengono molta acqua. Ne basta, infatti, un mezzo bicchiere.
  4. Aggiungere, una volta fatte saltare le verdure, la pancetta, le patate a cubetti piccoli, i pelati schiacciati e continuare a rosolare a fuoco medio, non alzando mai troppo la fiamma.
  5. Aggiungere un mezzo cucchiaino di prezzemolo tritato e i fagioli scolati, lasciare insaporire mescolando per un paio di minuti e coprire il tutto con un litro di acqua calda, versato lentamente e non di colpo.
  6. Coprire la pentola con un coperchio e lasciare che la cottura prosegua per una mezz'ora circa, girando di tanto in tanto per distribuire bene i sapori all'interno della pentola.
  7. Una volta passata la mezz'ora, utilizzare un emulsionatore per frullare il contenuto della pentola, prestando attenzione a creare una crema fluida e corposa.
  8. Pulire il farro sotto l'acqua fredda e unirlo alla crema, poi lasciate che la cottura prosegua sempre a fuoco medio per una ventina di minuti circa.
  9. A cottura ultimata, aggiustate di sale e di pepe la zuppa e servitela calda con dei crostini di pane tostato con dell'olio extravergine d'oliva ben dorati, o del formaggio grattuggiato a piacimento.

Zuppa di farro: ricetta semplice, consigli

Per poter preparare una gustosa zuppa di farro, è necessario prestare attenzione soprattutto alla fase di brasatura delle verdure. Le verdure, infatti, devono essere ben dorate e morbide al momento dell'unione con i pomodori pelati e la pancetta. Rispettare i tempi è, infatti, il segreto per poter cucinare un'ottima zuppa di farro che riporti alla mente tutti i sapori tipici della Toscana. Inoltre, è preferibile aggiungere sempre acqua a temperatura ambiente, per evitare che le verdure vengano sbollentate, e che quindi si induriscano al contatto con dell'acqua troppo fredda. Le consistenze sono molto importanti, specie quando si va a preparare una zuppa, proprio perché il contrasto con la crema vellutata non deve risultare troppo aggressivo, magari con una verdura troppo croccante. In questi casi, se si vuole aggiungere un elemento croccante, si può optare per un crostino di pane classico, con il quale accompagnare questa squisita e semplice zuppa di farro. zuppa di farro alla lucchese
Entire Digital Publishing - Learn to read again.